Bmw X4 2018: in anteprima al Salone di Ginevra

Un aggiornamento nelle linee e nelle dotazioni per l’ancora giovane “SAC” bavarese, che si presenterà a Ginevra 2018 in un primo restyling a meno di quattro anni dal debutto.

Una ghiotta novità attende gli appassionati del prolifico segmento SUV high performance, una “nicchia” che negli anni si è conquistata un ampio consenso (come dimostrato, in tempi recenti, dal lancio di novità “Sport Utility” dal’immagine meno “fuoristradistica” e sempre più vicina alle coupé e GT tradizionali): si tratta di Bmw X4 in chiave Model Year 2018, SUV-coupé alto di gamma che il marchio bavarese si prepara a portare all’imminente Salone di Ginevra, in programma dall’8-18 marzo.

Per la seconda generazione di Bmw X4, chiamata a sostituire la serie attualmente in produzione che debuttò sul mercato meno di quattro anni fa (un turn-over piuttosto rapido, dunque) e finora venduta in oltre 200.000 unità, Bmw conferma gli atout che già nel 2014 sottolinearono l’impostazione generale del SUV-coupé di segmento medio-alto che, secondo la denominazione scelta dai vertici di Monaco di Baviera, viene chiamato SAC-Sport Activity Coupé e che debuttò con la più grande X6: ovvero, base di partenza costituita da Bmw X3 alla quale vengono aggiunti alcuni stilemi che differenziano in maniera sostanziale il SUV propriamente detto dal SAC, immediatamente riconoscibile per l’accenno di “coda” (con relativa sottile modanatura modellata a mo’ di spoiler), l’andamento più spiovente del tetto e il lunotto particolarmente inclinato.

È proprio la zona posteriore ad avere ricevuto gli upgrade più evidenti, a cominciare dal disegno della fanaleria full Led tridimensionale, il cui sviluppo è ora più “orizzontale” e contribuisce ad accentuare una sensazione di veicolo “piantato a terra” (in ogni caso, la larghezza è stata effettivamente aumentata: +37 mm, ovvero 1,92 m). In virtù dell’impiego della tecnologia Bmw Intelligent Lightweight (che prevede l’adozione di elementi in fibra di carbonio per la cellula abitacolo, pannelli in alluminio per il telaio, acciai ad elevata resistenza per la carrozzeria e componenti in lega di magnesio per il motore) il risparmio fino a 50 kg in termini di peso in rapporto alla versione che la nuova X4 2018 si prepara a sostituire viene raggiunto anche se nel complesso le dimensioni del corpo vettura sono aumentate: nello specifico, +8,1 mm in  lunghezza (ora 4,75 m) e 54 mm in più nel passo (ora 2.860 mm). Leggermente diminuita, per contro, l’altezza, che “perde” 3 mm e si attesta a 1,62 m. A seconda delle versioni, i cerchi sono disponibili su misure da 18” a 21”.

Lo studio della distribuzione dei pesi al telaio (ricordiamo che Bmw X4 – qui la nostra prova su strada – mantiene, anche nella nuova versione 2018, la tradizionale impostazione a motore longitudinale) permette, secondo una precisa indicazione diffusa dai vertici bavaresi in queste ore, un perfetto equilibrio delle masse: 50% all’anteriore, 50% al posteriore.

All’interno, l’ambiente-abitacolo di Bmw X4 di seconda generazione riflette il disegno e gli equipaggiamenti della “sorella-SUV” X3, nella quale fanno bella mostra di se l’esclusiva strumentazione digitale su schermo da 12”, il display multifunzione da 10.25” per il controllo delle funzionalità infotainment che fuoriesce dalla “massiccia” consolle centrale (particolarmente felice, a nostro avviso, la conferma di uno degli elementi di stile “tipicamente Bmw”, cioè la stessa consolle rivolta verso il conducente), il volante sportivo a tre razze, i sedili climatizzati. A richiesta, la dotazione può essere arricchita con l’Head-up Display a colori, l’Ambient Air Package”, l’illuminazione “ambient” anche per i pozzetti dei piedi e il pannello strumenti “Sensatec”.

Di rilievo, ai fini della versatilità di impiego del veicolo, la capienza del vano bagagli (i sedili posteriori sono frazionabili nello schema 40 : 20 : 40): 525 litri nel normale assetto di marcia, e fino a 1.430 litri a sedili posteriori totalmente abbattuti (a titolo di paragone, la “perdita” di volume rispetto a Bmw X3 non è così marcata come ci si attenderebbe da un corpo vettura “coupé”, quindi più rastremato nella zona posteriore dell’abitacolo: il SUV X3 offre un bagagliaio da 550 a 1.600 litri).

La lineup delle versioni che verranno proposte nei prossimi mesi con il debutto su strada di Bmw X4 Model Year 2018 prevede tre declinazioni: “xLine” (griglia anteriore, protezioni sottoscocca e cornici dei finestrini  in alluminio opaco, cerchi da 19” e 20”), “M Sport” (bodykit “M Aerodynamics”, cornici finestratura laterale “Bmw Individual” ad effetto lucido, impianto frenante e sospensioni M Sport, cerchi M da 19” a 21”), ed “M Sport X” (che alla connotazione “M Sport” aggiunge  la finitura del “doppio rene” anteriore e delle modanature carrozzeria in Frozen Grey). Differenti configurazioni dell’abitacolo, relative alla scelta dei materiali e del design degli elementi interni, contraddistinguono le tre declinazioni di Bmw X4 2018.

Sotto il cofano, la lineup Bmw X4 MY 2018 viene declinata su tre motorizzazioni a benzina ed altrettante turbodiesel, su livelli di potenza che vanno da 184 a 360 CV. Nello specifico, xDrive 20i 2.0 benzina da 184 CV e 290 Nm di coppia massima, xDrive 30i (2.0 benzina 4 cilindri) da 252 CV ed M40i (3.0 a sei cilindri in linea da 360 CV e 500 Nm di coppia massima); xDrive 20d (diesel 2 litri da 190 CV e 400 Nm), xDrive 25d (2.0 turbodiesel da 231 CV e 500 Nm), xDrive 30d ed M40d, equipaggiate entrambe con l’unità a gasolio da 3 litri a sei cilindri in linea che eroga rispettivamente 265 e 326 CV.

Relativamente alla dotazione di bordo di serie ed ottenibile a richiesta, la nuova gamma Bmw X4 2018 si avvale dei più recenti contenuti hi-tech adottati dalla lineup bavarese: dal Driving Assistant Plus con Steering and Lane Control Assistant (opzionale), Lane Keeping Assist e Side Collision Protection e sistema di riconoscimento vocale, dallo sterzo progressivo a taratura sportiva, le sospensioni “M” adattive, il differenziale M Sport a controllo elettronico, all’impianto frenante M Sport, una edizione aggiornata del sistema operativo iDrive, al Control Display con funzionalità touchscreen.

BMW X4 M40d 2018: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti