Kia Niro EV: concept elettrico e hi-tech al CES di Las Vegas

Propulsione “emission-free” e innovative soluzioni di bordo: connettività 5G, illuminazione “Motion Graphic” e inedita interfaccia utente-veicolo. È il prototipo Kia atteso alla rassegna di Las Vegas.

Zero emissioni e nuove funzionalità di interfaccia conducente-veicolo: il futuro Kia è racchiuso in questi due approcci hi-tech, finalizzati da una parte allo sviluppo di sistemi di propulsione 100% elettrici; e, dall’altra, alla ricerca verso nuove soluzioni di guida automatizzata. Su queste basi poggia il prototipo che il marchio coreano si prepara ad esporre all’imminente CES di Las Vegas, rassegna interamente dedicata alle novità nel settore dell’elettronica di consumo in programma da martedì 9 a venerdì 12 gennaio che, da alcuni anni, ad ogni edizione rappresenta un banco di prova sempre più di primo piano da parte dei big player del comparto automotive.

Della concept Kia attesa al Consumer Electronics Show di Las Vegas vengono rilasciate, in queste ore, le prime immagini e una serie di informazioni “di massima” che permettono di farsi un’idea sull’ulteriore approccio alla mobilità sostenibile programmato dai vertici dell’azienda.

Una nota di anticipazione rivela che il nuovo veicolo si presenta alla kermesse del Las Vegas Convention Center come “Prototipo totalmente elettrico”; e, in effetti, una delle immagini di anteprima mette in evidenza, nella parte inferiore del paraurti posteriore, l’iscrizione illuminata “Niro EV” che sembra non lasciare alcun dubbio sulla tecnologia powertrain decisa per la concept.

Il prototipo rappresenterebbe, dunque, un ulteriore tassello verso il progressivo ampliamento dell’elettrificazione alla propria lineup (Kia Niroqui la nostra prova su strada – viene quipaggiata con un modulo ibrido benzina-elettrico che abbina l’unità 1.6 aspirata ad iniezione diretta da 105 CV acon un motore elettrico da 44 CV alimentato da batterie al litio da 1,56 kWh, per una potenza complessiva di 141 CV e 265 Nm di coppia massima). In più, occorre tenere conto che sul mercato è presente la “cugina” Hyundai Ioniq, proposta nelle varianti ibrida, ibrida plug-in e 100% elettrica.

Potrebbe essere (è un’ipotesi, nei prossimi giorni si saprà se ciò trovi conferma) che la concept Kia Niro EV attesa al CES di Las Vegas 2018 venga equipaggiata con la medesima unità a zero emissioni (o una sua “evoluzione”) di Hyundai Ioniq, che fa affidamento su un motore elettrico trifase da 120 CV alimentato da batterie da 28 kWh che le consente un’autonomia massima di 280 km. È anche possibile, sempre per restare nel campo delle ipotesi, che la futura Niro EV condivida il propulsore elettrico con Hyundai Kona EV, versione a zero emissioni del SUV-crossover coreano, attualmente in fase di test e attesa sul mercato nei prossimi mesi.

Altrettanto interessanti, ai fini dello sviluppo tecnologico delle dotazioni, l’ausilio ad una innovativa (e, a quanto annuncia Kia, inedita) “interfaccia” utente-veicolo HMI (Human-Machine Interface), annunciata contestualmente ai primi dettagli sul veicolo e che al CES di Las Vegas sarà diffusa al pubblico attraverso una serie di installazioni interattive “Beyond Autonomous Driving”; nonché il ricorso ad un sistema di connettività 5G: anche in questo caso, si tratta di una “primizia” nel settore automotive; e un dispositivo di illuminazione “Motion Graphic”.

Kia Niro EV Concept 2018: primi teaser Vedi tutte le immagini
Altri contenuti