Skoda Fabia R5 Edition: la serie speciale celebra il terzo titolo WRC2

La tradizione sportiva di Mlada Boleslav, che ha concluso il 2017 con il terzo Mondiale WRC2 e 14 titoli nazionali, viene celebrata con l’annuncio della edizione limitata Skoda Fabia R5 Edition. Sarà “tirata” in 1.300 esemplari.

Il recentissimo terzo titolo mondiale rally nella categoria WRC2, appannaggio di Skoda Fabia R5 condotta vittoriosamente dal duo svedese Pontus Tidemand e Jonas Andersson per i colori ufficiali del team Skoda Motrorsport guidato da Michal Hrabánek, insieme alla messe di successi raccolti dalla piccola Fabia R5 nella stagione sportiva 2017 appena archiviata (14 campionati nazionali, la conquista del Campionato europeo FIA nella categoria U28 e gli allori registrati nelle serie Asia-Pacifico, sud America e Africa) hanno ispirato i vertici dell’azienda di Mlada Boleslav alla delibera di una inedita serie speciale. Si tratta di Skoda Fabia R5 Edition, declinazione programmata in 1.300 unità che saranno disponibili a partire da febbraio 2018 in 21 mercati selezionati, Italia compresa.

L’anteprima viene annunciata in queste ore, a dimostrazione che dall’impegno agonistico alle strade di tutti i giorni si attua una importante liaison tecnica e di immagine fra le competizioni e la quotidiana produzione.

La nuova serie speciale “R5 Edition”, oltre a celebrare la conquista del terzo titolo iridato di categoria, rappresenta anche un omaggio alla tradizione sportiva del marchio boemo (come già avvenuto per Skoda Fabia Montecarlo Edition sulla quale la edizione limitata R5 Edition viene allestita), ben conosciuta dagli appassionati di motorsport: in oltre un secolo di presenza agonistica, Skoda ha costruito un invidiabile personale palmarès in svariate specialità dell’automobilismo sportivo: rally soprattutto, ma anche pista, salita, rallycross, Turismo, monoposto.

In ossequio ad un’identità marcatamente “racing”, la serie speciale Skoda Fabia R5 Edition – disponibile unicamente in tinta carrozzeria Bianco Magnolia con tetto nero a contrasto, cerchi “SAVIO” da 17” in verde, bianco e nero a scelta del cliente e motivi grafici “WRC2 Champion” – porta in dote l’adozione di una specifica taratura di sospensioni (ad assetto ribassato) e sterzo, volante “Supersport” multifunzione, sedili semi-anatomici ed un impianto di scarico sportivo realizzato ad hoc, telecamera per la retromarcia, navigatore satellitare Amundsen, climatizzatore automatico “Climatronic”, sistema di accesso alla vettura e avviamento del motore senza chiave “Kessy”, sensori di parcheggio posteriori, Cruise control adattivo ACC (Adaptive Cruise Control), sensori luci e pioggia adattivi.

Sotto il cofano, l’unità motrice di Skoda Fabia R5 Edition viene afficata al nuovo 1.4 TSI da 125 CV abbinato al cambio DSG a sette rapporti con comando a doppia frizione, in grado di spingere la “belvetta” boema ad una velocità massima di 203 km/h e di consentirne lo scatto da 0 a 100 km/h in 8”8.

Ricordiamo  brevemente che Skoda Fabia R5 allestita secondo le specifiche regolamentari FIA di categoria (e in vendita, nella versione-base pronta corse, a 180.000 euro netti), monta un quattro cilindri turbocompresso da 1.620 cc, con trazione integrale e cambio sequenziale a cinque rapporti (per una potenza massima di 290 CV a 4.750 giri/min e una forza motrice nell’ordine di 420 Nm anch’essi disponibili a 4.750 giri/min), sospensioni a schema McPherson su avantreno e retrotreno, dischi freno da 355×32 mm (asfalto) e 300×32 mm (sterrato) e cerchi da, rispettivamente, 8×18 (asfalto) e 7×15 (sterrato), con pneumatici Michelin.

Skoda Fabia 1.2 TSI in prova Vedi tutte le immagini
Altri contenuti