Abarth al Motor Show di Bologna 2017

Tutte le novità dello Scorpione presenti nella kermesse bolognese.

Da sempre Abarth riesce trasformare delle vetture pensate per la produzione di massa in modelli dal design e dalle prestazioni uniche, ed è proprio questo il mood del brand dello Scorpione al prossimo Motor Show di Bologna 2017 dove presenterà la nuova Abarth 124 Spider, con un affascinante livrea bicolore grigia/nera e gli interni in pelle nera, e l’esclusiva Abarth 695 Rivale con carrozzeria a due tonalità (Riva Blu Sera e Riva Shark Grey) ed interni in pelle blu.

Nell’area 48 inoltre, nella celebre pista esterna del Motor Show, il pubblico potrà provare l’ebbrezza di testare una tra l’Abarth 124 spider e l’Abarth 595 Competizione. Tornando ai modelli specifici, l’Abarth 695 Rivale, sposa eleganza e performance grazie alla collaborazione con Riva. Disponibile in serie limitata nelle varianti berlina e cabrio, si distingue per la vernice a due tonalità Riva Blu Sera e Riva Shark Grey impreziosita da un doppio tratto color acquamarina che la percorre all’altezza della linea di cintura e richiama i famosi yacht italiani. Ulteriori rimandi alle imbarcazioni Riva sono forniti dalle finiture cromo satinate delle maniglie delle porte, dalla firma “695 Rivale” sul portellone posteriore e sui parafanghi posteriori e dalla modanatura cromo satinata sul portellone posteriore.

All’interno spicca una plancia personalizzata, il volante specifico in pelle blu e nera con mirino in mogano, il copri quadro con strumenti in pelle blu, il pomello cambio ed il batticalcagno in mogano. Sotto il cofano troviamo il motore 1.4 turbo da 180 CV e con una coppia massima di 250 Nm. Numeri importanti, così come quelli relativi al rapporto peso-potenza di 5,8 kg/CV ed alle prestazioni: 225 km/h di velocità massima e 6,7 secondi (6,9 secondi cambio sequenziale robotizzato) per accelerare da 0 a 100 km/h.

Passando alla nuova Abarth 124 spider, grazie al contributo della Squadra Corse Abarth, quest’ultima offre un comportamento dinamico di riferimento; infatti, il differenziale autobloccante meccanico è di serie. Ma non è tutto perché oltre alla trazione posteriore, troviamo un peso di soli 1060 kg, per un rapporto peso/potenza di 6,2 kg/CV, il migliore della sua categoria, ed un’ottimale distribuzione dei pesi.

A livello di unità ritroviamo il 1.4 con tecnologia MultiAir da 170 CV e 250 Nm di coppia, che la spinge ad una velocità massima di 232 km/h scattando da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi anche grazie al contributo del cambio manuale a sei marce dalla corsa corta. Il sound viene enfatizzato dallo scarico Record Monza.

Abarth 595 esseesse 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Abarth: a Torino una via dedicata al fondatore

Altri contenuti