Salone di Francoforte 2017: la nuova Opel Insignia GSi Sports Tourer

Due motorizzazioni (turbo benzina da 260 CV, bi-turbodiesel da 210 CV), uno specifico kit aerodinamico al corpo vettura e specifiche dotazioni sportive per assetto e telaio: la nuova gamma GSi si amplia alla station wagon di segmento D.

Sotto i riflettori del comparto automotive per il recente passaggio da General Motors all’orbita PSA, Opel si presenta al Salone di Francoforte 2017 con un ampio ventaglio di novità: lo stand del marchio di Russelsheim all’IAA, guidato dal claim” Il futuro appartiene a tutti”, espone il nuovo SUV Grandland X frutto di un progetto in partnership Opel-PSA, il programma di personalizzazioni Opel Exclusive (annunciato lo scorso marzo al Salone di Ginevra e, qui a Francoforte, presentato su una prima gamma di allestimenti per Insignia), le novità Vivaro Tourer, Insignia Country Tourer e una delle novità più attese dagli appassionati dei modelli Opel high performance: il ritorno della sigla GSi.

La “magica targhetta” che identifica i modeli più sportivi della produzione di Russelsheim, adottata dal 1984 (in sostituzione della altrettanto leggendaria sigla GTE) inizialmente per Manta e Kadett D e, successivamente, estesa a Corsa ed Astra, torna a fare bella mostra di se, dopo alcuni anni di assenza, proprio sulla recentemente rinnovata gamma Insignia (qui la nostra prova su strada).

E c’è una ulteriore novità che sottolinea gli atout sportiveggianti peculiari della nuova lineup: Opel Insignia GSi Sports Tourer, modello scelto non per caso: con l’ampliamento della denominazione GSi alla versione “familiare” della Opel di segmento D, i vertici del marchio del Fulmine hanno voluto dimostrare che l’allure sportivo può adattarsi bene anche alle station wagon.

La nuova Opel Insignia GSi Sports Tourer presentata in questi giorni al Salone di Francoforte 2017, insieme ad  Insignia GSi berlina, porta in dote un pedigree di tutto rispetto: lo sviluppo e la messa a punto sono stati condotti dal Centro prove Opel situato nei monti dell’Eifel e avviati “su strada” lungo il classico tracciato del Nurburgring.

L’operazione di aggiornamento in chiave high performance consiste nell’adozione di un esclusivo bodykit, che comprende un nuovo paraurti anteriore arricchito con prese d’aria di maggiori dimensioni e un sottile spoiler, le “minigonne” laterali, uno spoiler posteriore e un diffusore inferiore che incorpora due terminali di scarico dal profilo “a trapezio”. L’immagine simpaticamente sportiva adottata da Opel Insignia GSi Sports Tourer si riflette anche nell’abitacolo: l’ambiente interno presenta nuovi sedili anteriori semi-anatomici con poggiatesta integrato (certificati da AGR, ovvero l’Associazione indipendente fra gli specialisti di postura ed ergonomia) ed arricchiti con funzionalità “alto di gamma” (ventilazione, riscaldamento, massaggio e imbottiti nelle zone laterali per offrire un maggiore contenimento a conducente e passeggero), il padiglione in nero, il volante sportivo rivestito in pelle con la zona inferiore della corona appiattita, la pedaliera in alluminio. Ottima la capienza del vano bagagli (il portellone è ad azionamento automatico mediante spostamento del piede sotto il paraurti): da 560 litri a ben 1.665 litri a sedili posteriori (frazionati nello schema 40 : 20 : 40) abbattuti.

Riguardo al telaio, Opel Insignia GSi Sports Tourer si presenta più bassa di 10 mm rispetto alla “normale” lineup, adotta le funzionalità FlexRide (con quattro modalità di guida: “Standard”, “Tour”, “Sport” e “Competition” specifica della nuova gamma GSi) che regolano la durezza degli ammortizzatori e la risposta di acceleratore, freno e volante, viene dotata di un impianto frenante Brembo con dischi da 345 mm e pinze a quattro pistoncini. Un set di cerchi da 20” che montano pneumatici Michelin Pilot Super Sport 4S e, relativamente alla dotazione di bordo, l’adozione di un infotainment – compatibile con gli standard Apple CarPlay e Android Auto – con programmi IntelliLink e connettività ai servizi online Opel OnStar attraverso un hotspot WiFi 4G LTE4 completano l’impostazione della nuova Opel Insignia GSi Sports Tourer.

Sotto il cofano, la vettura viene equipaggiata con la versione più potente fra le recenti proposte turbodiesel di Russelsheim: si tratta della nuova unità da 2 litri BiTurbo, che eroga una potenza di 210 CV e 480 Nm di coppia massima e, a ciclo NEDC, viene dichiarato per un consumo di 7,3 litri di gasolio per 100 km e 192 g/km di emissioni di CO2. Il nuovo bi-turbodiesel viene abbinato al cambio automatico ad otto rapporti con levette al volante. Accanto a questa unità, Opel Insignia GSi Sports Tourer viene proposta nella declinazione turbo benzina da 260 CV – 400 Nm, per la quale Opel denuncia un consumo di 8,7 litri di carburante ogni 100 km. Adeguati alle caratteristiche della vettura i valori prestazionali: per Opel Insignia GSi Sports Tourer bi-turbodiesel, 231 km/h di velocità massima e 0 – 100 km/h in 7”9; per la declinazione benzina, 245 km/h e 7”5.

Stand Opel al Salone di Francoforte 2017 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021
News

Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.