Honda Jazz al Salone di Francoforte 2017

Honda Jazz si presenta al Salone di Francoforte con un look rinnovato e forte della sua grande abitabilità a fronte di dimensioni ridotte.

Honda Jazz si fa notare tra le “piccole” del Salone di Francoforte 2017. La giapponese del segmento B si presenta come una vettura unica nel suo genere, poiché ha delle caratteristiche molto simili ad una monovolume nonostante le misure contenute. Ciò le permette di avere una seduta alta e di possedere un ampio abitacolo. Una scelta stilistica che molti costruttori hanno deciso di abbandonare, ma non Honda.

A livello di dimensioni la Honda Jazz si presenta con una lunghezza di 4 metri esatti, una larghezza di un metro e 70 centimetri ed un’altezza di 1 metro e 55 centimetri. Il bagagliaio è di  354 litri che riescono ad arrivare a 1314 una volta abbattuti i sedili posteriori.

Guardandola da fuori si notano alcune novità, il frontale è l’elemento che è andato maggiormente a modificarsi. Una nuova calandra ha preso spazio, essa si sviluppa in modo orizzontale cingendo dentro di sé i gruppi ottici. Anche i paraurti hanno un nuovo disegno, tanto che riescono ad accogliere dei fendinebbia dal taglio inedito. Lateralmente non si vedono grossi cambiamenti, da segnalare invece i nuovi cerchi in lega. Al posteriore ecco il portellone con griglie collegate da una striscia nera lucida.

Entrando nell’abitacolo scorgiamo come gli interni siano figli del Magic Seats, questo permette un gran numero di configurazioni per i sedili, garantendo spazio e abitabilità per tutti. La plancia è fornita di un display da 5 o 7 pollici, solo quest’ultimo con sistema infotainment Honda Connect e touchscreen che permette di interfacciarsi con smartphone e tablet di ultima generazione grazie al sistema operativo Android.

Come motore è proposto al mercato europeo un benzina 1.5 i-VTEC da 130 CV abbinato a un cambio CVT con consumi di carburante pari a 5,4l/100 km ed emissioni di CO2 da 124g/km. Al tempo stesso verrà comunque prodotto il 1.3 i-VTEC da 102 CV abbinato al cambio manuale a sei rapporti o al semi automatico CVT, oppure all’automatico.

Altri contenuti