Ferrari Portofino: svelata al Salone di Francoforte 2017

Tra le protagoniste indiscusse del Salone di Francoforte spicca certamente la bellissima Ferrari Portofino forte di ben 600 CV.

Al Salone di Francoforte 2017 la Casa del Cavallino Rampante presenta in anteprima mondiale l’affascinante Ferrari Portofino, convertibile con tetto in metallo erede della California T. La vettura abbraccia l’ultimo linguaggio stilistico della Ferrari, proponendo un’evoluzione sicuramente riuscita del look della supercar che va a sostituire.

Disegnata dal Ferrari Design Centre, la vettura sfoggia un frontale molto aggressivo caratterizzato dalla presenza di una grande bocca abbinata a due ulteriori prese d’aria laterali, il tutto studiato per garantire sufficiente aria al propulsore. I proiettori full-LED  vantano una forma a “L” e si sviluppano in senso orizzontale, inoltre al lato di questi ultimi troviamo una feritoia che serve per incanalare l’aria all’interno dei passaruota a scopo aerodinamico.

I montanti posteriori slanciano ulteriormente il design dell’auto e terminano nella coda piuttosto corta che sfoggia l’uso di proiettori rotondi posizionati ai lati della zona posteriore. Il tetto ripiegabile elettricamente risulta più leggero di quello della California e può essere azionato quando si marcia a bassa velocità. Con questo nuovo modello debutta anche un nuovo tipo di livrea di colore rosso, battezzata anch’essa Rosso Portofino.

lunga 4,5 metri, larga di 1,9 metri e alta 1,3 metri, la Portofino ha una configurazione 2+2 con motore V8 posizionato anteriormente e trazione posteriore. All’interno dell’abitacolo troviamo un cockpit sportivo e allo stesso tempo elegante, studiato nei minimi dettagli, sia per quanto riguarda la scelta dei materiali, ma anche per l’impostazione dei comandi e della strumentazione. Al centro della plancia spicca il grande display da 10,2 pollici dedicato al sistema di infotainment che sovrasta i comandi del sistema di climatizzazione completamente inedito. I sedili ad alto contenimento vantano un sistema di regolazione elettrica fino a 18 impostazioni, mentre la presenza del wind deflector permette di ridurre fino al 30% il flusso d’aria all’interno dell’abitacolo, oltre ad ottimizzare la rumorosità.

Sotto il lungo cofano anteriore batte il V8 turbo da 3.9 litri in grado di sviluppare 600 CV a 7.500 giri/min e 760 Nm di coppia da 3.000 a 5.250 giri/min. Secondo i dati dichiarati, la Portofino scatta da 0 a 100  km/h in soli 3,5 secondi e raggiunge una velocità di punta di 320 km/h. L’handling ottimale è invece assicurato dalla presenza del differenziale posteriore elettronico (E-Diff3) abbinato al sistema F1-Trac .

Ferrari Portofino al Salone di Francoforte 2017 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ferrari Portofino M

Altri contenuti
Ferrari F8 by Novitec: 802 CV bastano?
News

Ferrari F8 by Novitec: 802 CV bastano?

La factory del Baden-Württemberg, ben conosciuta dai super-appassionati di modelli ad elevatissime prestazioni, aggiorna il proprio catalogo di elaborazioni dedicate alla “Ottovù” più potente di sempre.