Ford F-150 Raptor F-22 Concept: pickup in stile Top Gun

Ispirato ai jet Lockheed Martin F-22 Raptor della US Air Force, è un esemplare unico: Ford lo ha realizzato per raccogliere fondi a favore di un’associazione di promozione del volo fra i più giovani.

Cosa c’è di più “terrestre” di un’autovettura? E, più nello specifico, di un pickup? I vertici Ford ritengono che l’immagine granitica dell’F-150, ovvero il veicolo da lavoro e da svago simbolo dell’Ovale Blu (nonché il pickup heavy duty più venduto negli USA) possa tramutarsi al meglio con l’identità dei “Caccia” in dotazione all’US Air Force.

Si tratta di Ford F-150 Raptor F-22 Concept, ovvero una riconversione in chiave high performance, per prestazioni ed allestimento, della declinazione alto di gamma “Raptor” di Ford F-150, che già di serie mette in evidenza un carattere dichiaratamente aggressivo (e 450 CV di potenza).

L’obiettivo espresso da Ford per la riconversione in chiave “aeronautica militare” dell’F-150 Raptor è promozionale: acquisito ad un’asta per 300.000 dollari dall’ex ufficiale dell’Aviazione militare statunitense Gary Ackerman di Gaudin Ford (Nevada), l’intero ammontare della vendita all’incanto è stato devoluto a favore dell’Experimental Aircraft Association Gathering of Eagles, un’associazione che si occupa di incoraggiare i giovani al volo.

Dell’allestimento dell’esemplare unico F-22 di Ford F-150 Raptor fa parte il nuovo dispositivo “Terrain Management System” (adottato dal “Raptor” in occasione del debutto dell’attuale serie, avvenuto in occasione del Salone di Detroit 2015), che permette al conducente la selezione della modalità ottimale per avere la più adeguata mobilità del veicolo in base alle condizioni di marcia in un determinato momento: neve, fango, sabbia, pietraie. Inoltre, il nuovo Ford F-150 Raptor viene dotato di nuovi controlli di taratura sospensioni, del controllo trazione, del dispositivo di controllo stabilità “AdvanceTrac” e sei modalità di guida pre-impostate dalla Casa per agevolare la marcia nelle più differenti condizioni di terreno: “Normale” per la guida di tutti i giorni, “Street” per le velocità più elevate su strada asfaltata, “Weather” in caso di pioggia, neve o fango, “Mud & Sand” per la marcia lungo sentieri e terreni fangosi o sabbiosi, “Baja” per la guida su terreni desertici ad alta velocità, “Rock” per l’avanzamento su pietraie e terreni rocciosi.

Le modifiche operate al Raptor F-22 Concept sono, tuttavia, più articolate. Il corpo vettura adotta una livrea dall’immagine “aeronautica”, l’assetto ha ricevuto un nuovo set di sospensioni anteriori fornite dallo specialista Addictive Desert Designs e, al retrotreno, un kit di balestre realizzate da Deaver Springs, ammortizzatori Fox regolabili, cerchi scomponibili Innov8 Racing con pneumatici Falcon Wildpeack, impianto frenante maggiorato (pinze Alcon a sei pistoncini e pastiglie high performance), codolini passaruota DeBerti in fibra di carbonio e un kit fanaleria a Led (fornito da KC Hilites) da ben 1,2 milioni di candele.

Sotto il cofano, la “one-off” Ford F-150 Raptor F22 Concept mantiene l’unità EcoBoost 3.5 V6 di seconda generazione che aveva debuttato, due anni fa, a bordo dell’F-150 Raptor e che si caratterizza – nonostante la minore cubatura rispetto al precedente, e ben più grande, V8 6.2 da 411 CV – da una maggiore potenza: 450 CV. Anche dal punto di vista powertrain, l’intervento Ford è stato di un profondo aggiornamento: pressione di sovralimentazione aumentata, adozione di un intercooler di maggiori dimensioni e rimappatura della centralina hanno permesso all’F-150 Raptor F22 Concept di raggiungere una potenza di 545 CV e 900 Nm di coppia massima: valori che, insieme alle modifiche operate alle sospensioni e al montaggio di un impianto di scarico Borla a dal terminale in acciaio inox, permettono al pickup dall’immagine “estrema” di trasformarsi in un formidabile veicolo in grado di superare qualsiasi condizione offroad.

Ford F-150 Raptor F-22 Concept: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti