Hyundai i30 N: primi teaser al Nurburgring della nuova compatta sportiva

Frutto del più recente expertise Hyundai con il proprio rientro nelle competizioni, la i30 N sarà svelata in anteprima giovedì prossimo. Nel frattempo, ecco una serie di dettagli di anteprima, che mettono in rilievo una potenza di 280 CV e le immancabili appendici aerodinamiche.

Manca meno di una settimana alla presentazione, in anteprima, della nuova “arma” ad alte prestazioni di dimensioni compatte per Hyundai. Si tratta della attesa i30 N, modello che andrà ad inaugurare la lineup “N” di vetture high performance del marchio coreano e chiamate a costituire una nuova concorrenza nei confronti della ben consolidata offerta di genere europea (su tutte: Peugeot 308 GTI, Renault Mégane RS e la eterna Volkswagen Golf GTI), a dimostrazione che il segmento delle “compatte-sprint” rappresenta uno dei settori più invitanti per i big player automotive.

Nel frattempo, a volere creare attesa fra gli appassionati e i curiosi di novità dichiaratamente sportive, Hyundai svela i primi dettagli delle caratteristiche di rilievo per i30 N: in questo caso, la nuova compatta ad alte prestazioni coreana viene ritratta durante una fase di test preliminari, svolti su uno dei palcoscenici più prestigiosi della scena automobilistica mondiale: il circuito del Nurburgring, che resta una delle vetrine di maggiore prestigio per le principali Case auto nonché – in virtù della propria varietà di fondo stradale e della presenza di numerose curve dalle varie angolature –  uno dei banchi di prova più efficaci per saggiare il livello di preparazione dei singoli modelli.

Presente sull’inedita versione la modalità di guida “N Mode” che esalta le qualità dell’unità da 2 litri sovralimentata con turbocompressore, capace di erogare una coppia motrice di 400 Nm e una potenza massima di 280 CV, valori che confermerebbero il ruolo della imminente compatta sportiva Hyundai quale competitor delle “GTI” europee.

La inedita Hyundai i30 N porta in dote l’expertise che deriva dal più recente coinvolgimento Hyundai nelle competizioni, ripartito nel 2013 attraverso la creazione del Team Hyundai Motorsport, con sede ad Alzenau (Germania): sotto la guida di Michel Nandan, il dirigente monegasco arrivato in Hyundai dopo numerose esperienze nei team WRC di Toyota, Peugeot e Suzuki, la rinata squadra sportiva Hyundai (assente dal principale Campionato mondiale rally dal 2003) è rientrata nel WRC con la i20 interamente sviluppata “in casa”.

Appare indicativa, in questo senso, la dichiarazione rilasciata dal responsabile per lo Sviluppo e Test della produzione high performance del Gruppo Hyundai, Albert Biermann:

“La nuova Hyundai i30 N rappresenta un importante passo in avanti nelpercorso di crescita del marchio, arricchendolo di emozioni e prestazioni. È un’auto studiata per trasmettere un piacere di guida entusiasmante, ed è pronta a soddisfare appieno gli appassionati”.

I dettagli estetici relativi alla nuova Hyundai i30 N saranno definiti con precisione nei prossimi giorni: l’esemplare-laboratorio sul tracciato della Nordschleife appare, infatti, adeguatamente “camuffato”.

È tuttavia possibile intravvedere la dotazione di appendici aerodinamiche nella zona inferiore del corpo vettura (un nuovo profilo inferiore al paraurti, prese d’aria anteriori più ampie, le immancabili “minigonne” laterali, il diffusore posteriore e i nuovi terminali di scarico), allestito sulla base della attuale i30 di terza generazione, oltre alla dotazione di un set di cerchi di diametro maggiorato e pneumatici ultraribassati.

Hyundai i30 N: primi teaser in prova al Nurburgring Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Hyundai Bayon

Altri contenuti