Mercedes CLS: porterà al debutto il motore ibrido AMG

La potenza dovrebbe essere di circa 500 CV grazie ad un 3 litri che lavora con un’unità elettrica

La nuova Mercedes CLS sarà la prima vettura dotata del motore ibrido sviluppato da AMG. Indicato con la sigla di progetto “53” sarà costituito da un’unità a sei cilindri in linea da 3 litri accoppiato ad un motore elettrico.

A livello di potenza generale, le indiscezioni parlano di 429 CV,  a cui si uniscono i 67 CV dell’unità ad impatto zero. Quindi, la cavalleria totale sarà di circa 500 CV, inferiore a quella della più prestante CLS63, che si avvicinerà ai 600 CV. Inoltre, questo motore sarà utilizzato sulle future C43, GLC43 ed E43 AMG.

Il debutto di questa unità dovrebbe avvenire in occasione del Los Angeles Auto Show, nel mese di novembre, e dovrebbe apparire nel cofano della nuova CLS53 AMG. Il modello in questione, molto probabilmente, si posizionerà al di sotto della CLS63, che dovrebbe essere spinta da un V8 sovralimentato.

Al momento, si tratta di informazioni non ufficiali, così come non ci sono foto senza veli dell’auto, che, comunque, al netto delle camuffature, presenta un frontale in linea con le ultime tendenze stilistiche della Stella a Tre Punte.

La zona posteriore invece, vanta una coda che ricorda quella della Classe E Coupé, soprattutto a livello di gruppi ottici. Anche gli interni sono realizzati con una plancia che riprende quella sportiva in questione, ma con un quadro strumenti più aggressivo.

Mercedes CLS restyling 2014 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mercedes Classe C 2021

Altri contenuti