Aston Martin Vulcan AMR Pro, svelata a Goodwood

Francesco Donnici
30 Giugno 2017
Aston_Martin-Vulcan_AMR_Pro-2018-1280-05

L’Aston Martin Vulcan AMR Pro sfoggia un’aerodinamica completamente rivista in grado di aumentare in modo esponenziale le performance velocistiche dell’hypercar britannica.

In occasione del Goodwood Festival of Speed (29 giugno – 2 luglio), ha debuttato l’inedita Aston Martin Vulcan AMR Pro, evoluzione della vettura track day della Casa di Gaydon sviluppata esclusivamente per un uso in pista. I 24 fortunati clienti dell’hypercar britannica da circa 2 milioni di euro potranno quindi equipaggiare la loro vettura con questo kit realizzato dal reparto Q by Aston Martin che ottimizza aerodinamica e handling della vettura, ma lascia invariate le prestazioni del V12 aspirato da 820 CV.

Il nuovo kit è stato sviluppato grazie al supporto dei piloti-clienti, unito a quello del “professionista dei cordoli” Darren Turner, capace di interpretare i limiti ed aumentare i pregi di questo incredibile modello. Gli aggiornamenti hanno permesso di aumentare il carico verticale sull’auto, mentre l’accelerazione – quella dichiarata da 0 a 100 km/h è di appena 2,8 secondi  – è stata migliorata intervenendo sull’accorciamento dei rapporti.

Analizzando la Vulcan AMR Pro nel dettaglio, è possibile apprezzare uno splitter in carbonio regolabile in due posizioni,  le nuove prese d’aria che impreziosiscono i parafanghi anteriori ed inediti baffi aerodinamici applicati nella zona laterale. La vista posteriore è dominata da una nuova doppia ala aerodinamica dotata di un flap da 20 mm, invece una nuova copertura del propulsore ha permesso di risparmiare 5 kg.

Come anticipato in precedenza, queste modifiche hanno permesso di aumentare il carico verticale che è passato da 3.150 a 4.000 Nm, ovvero un dato superiore rispetto a quello registrato dalla Vantage GT3 vincitrice della sua categoria nella 24 Ore di Le Mans 2017. Infine, il bilanciamento in pista è stato ottimizzato spostando il centro di pressone ancora di più verso la parte centrale della vettura. Dopo il primo prototipo utilizzato a Goodwood per una dimostrazione dinamica, il prossimo ottobre verrà consegnato ad un cliente privato il primo esemplare della Aston Martin Vulcan AMR Pro.

Aston Martin Vulcan AMR Pro: le immagini ufficiali

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Nuova Aston Martin DBX 2020

Annunci Usato

page-background