Audi e-tron Sportback: il SUV-coupé elettrico debutterà nel 2019

Ad Ingolstadt c’è aria di novità eco friendly per il settore “Sport Utility”: dopo la conferma del via alla produzione di Audi e-tron al 2018, ora viene anticipato che e-tron Sportback arriverà nel 2019.

L’appuntamento con la nuova mobilità elettrica e-tron è fissato per il 2018-2019: l’anno prossimo, assicurano i vertici Audi, sarà portata al debutto la “Sport Utility” zero emissioni Audi e-tron (anticipata, in veste di concept, al Salone di Francoforte 2015). Successivamente sarà la volta di e-tron Sportback.

La conferma arriva da una nota Audi, che contiene un primo riferimento alle novità powertrain portate in dote dalla imminente gamma e-tron, insieme all’indicazione del processo produttivo: Audi e-tron ed e-tron Sportback saranno allestite negli impianti Audi di Bruxelles.

Dichiarate competitor nei confronti di un settore, quello delle auto elettriche alto di gamma, che si preannuncia particolarmente agguerrito, in special modo in alcuni mercati del nord Europa dove Tesla ricava gran parte dei profitti nel Vecchio Continente, Audi e-tron ed e-tron Sportback sono chiamate ad enfatizzare il “new deal eco friendly” per Audi, come dichiara Hubert Waltl, membro del CdA per la Divisione Produzione e Logistica di Audi:

“Nella decisione di affrontare il mercato con Audi e-tron Sportback, vogliamo dimostrare il nostro impegno nei confronti della nuova mobilità elettrica. Questo secondo modello porterà, fra l’altro, all’ottimizzazione delle capacità produttive per i nostri impianti di Bruxelles”.

Audi e-tron Sportback, presentata lo scorso aprile al Salone di Shanghai, rappresenta un veicolo SUV-coupé di intonazione sportiva (settore particolarmente apprezzato, al di fuori dell’Europa, in alcuni dei principali mercati mondiali: Usa e Cina su tutti, con quest’ultima attualmente in una posizione di primo piano nella diffusione delle colonnine di ricarica).

Le linee guida di Audi e-tron ed e-tron Sportback erano state anticipate, in occasione del vernissage di Shanghai, dal presidente di Audi, Rupert Stadler, il quale indicava, per e-tron un’autonomia di oltre 500 km e una inedita esperienza di guida elettrica; sulla base di questa tendenza, l’anno successivo arriverà e-tron Sportback.

Riprendiamo brevemente le caratteristiche progettuali del SUV-coupé a zero emissioni che vedremo sul mercato fra due anni: Audi e-tron Sportback, nella versione-prototipo di Shanghai 2017, si presenta con linee abbastanza “importanti” (4,9 m di lunghezza, 1,98 m di larghezza, 1,53 m di altezza e 2.930 mm di passo), e soprattutto con un ampio vano bagagli: 550 litri di capienza nel normale assetto di marcia, aumentabili a 1.450 l con sedili posteriori totalmente abbassati. La tecnologia di bordo sfrutta soluzioni totalmente digitali per la strumentazione e per i due display OLed rivolti verso il posto guida; l’impianto di climatizazione e le funzionalità infotainment si avvalgono di un modulo di controllo a connettività LTE.

Sotto il cofano, Audi e-tron Sportback adotta il sistema propulsivo che sarà adottato per la gamma Audi 100% elettrica di nuova generazione: un motore elettrico per il movimento delle ruote anteriori, una coppia di unità a zero emissioni per ciascuna delle ruote posteriori, in modo da conservare la classica trazione integrale “quattro” di Audi. Il modulo powertrain sarà alimentato da batterie agli ioni di litio collocate in un vano del pianale ricavato al di sotto dell’abitacolo. L’autonomia indicata dai vertici Audi per e-tron ed e-tron Sportback si attesterà su 500 km.

Audi e-tron Sportback Concept: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi A6 Allroad e Mercedes AMG GLE Coupé: la prova

Altri contenuti