Peugeot 208 GTi by Peugeot Sport: animo racing e livrea “Coupe Franche”

La piccola “bomba” da 208 CV della Casa del Leone si presenta con una nuova ed accattivante colorazione bicolore denominata “Coupe Franche”.

La Peugeot 208 GTi, realizzata dal reparto Peugeot Sport è una “hot hatchback” dedicata ai veri amanti della guida sportiva e definita dallo stesso costruttore: “Un modello pensato, progettato e costruito dal reparto corse del Leone per coloro che cercano in una vettura stradale non solo le emozioni di una vera sportiva, ma anche un design ed una personalità ben distintive”.

A proposito di quest’ultimo dettaglio, l’estetica della Peugeot 208 GTi by Peugeot Sport si distingue immediatamente per la nuova combinazione di colore denominata  “Coupe Franche” che mescola due differenti tinte separate da un “taglio netto”. Le combinazioni disponibili per la livrea sono nero matt opaco-rosso pastello e nero matt-blue magnetique, con retrovisori esterni personalizzati in nero matt.

Questa speciale 208 GTi sfrutta tutta l’energia e la forza del suo compatto e potente propulsore 1.6 litri THP da 208 CV e 300 Nm di coppia massima scaricati sulla trazione anteriore e tenuti a bada da un sofisticato differenziale autobloccante meccanico Torsen, capace di trasmettere a terra tutta la potenza dell’auto senza il ben che minimo problema.

La 208 GTi offre inoltre la massima tenuta di strada grazie a carreggiate allargate rispettivamente di 22 mm all’anteriore e di 16 mm al posteriore, mentre l’assetto è stato ribassato di 10 mm. Non mancano inoltre un set di cerchi in lega da 18 pollici multirazza di colore nero da cui si intravedono le pinze rosse marchiate Peugeot Sport. Completa il kit dal carattere “racing” l’impianto di scarico con doppia uscita capace di regalare un suono coinvolgente.

Peugeot 208 GTi by Peugeot Sport: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Peugeot e-208

Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.