Subaru Ascent: il nuovo Suv debutterà nel 2018

Destinazione nord America: il nuovo Suv di medie dimensioni a sette posti anticipato come concept a New York sarà prodotto nelle linee di montaggio dell’Indiana.

Subaru conferma: il “medium Suv” a sette posti che era stato presentato (in veste di prototipo) nelle scorse settimane al Salone di New York si chiamerà Ascent, proprio come il concept esposto alla rassegna newyorkese di aprile.

Contestualmente, i vertici del marchio delle Pleiadi comunicano, in queste ore, le linee – guida relative alla messa in produzione dell’inedito “Sport Utility” di medie dimensioni: Subaru Ascent verrà costruito nelle linee di montaggio “Subaru Indiana Automotive Inc.” di Subaru America (per l’occasione, come aveva comunicato la Casa giapponese al momento del vernissage di New York, lo stabilimento sarà adeguato alle nuove esigenze di produzione, e conterà su 1.200 unità in più di forza lavoro). Sarà, dunque, rivolto esclusivamente ai mercati del nord America. Il “lancio” commerciale è previsto per il 2018.

La concept, che aveva assunto la denominazione Subaru Ascent Suv Concept, è stata sviluppata dai tecnici Subaru in chiave evoluzione del prototipo Viziv-7, esposto a sua volta lo scorso novembre in occasione del Salone di Los Angeles 2016. Gli elementi che maggiormente ne rivelano la derivazione sono particolarmente evidenti nell’impostazione del corpo vettura – dalle dimenisoni piuttosto “importanti”: 5,05 m di lunghezza, su un passo di 2.970 mm – e dell’abitacolo.

Se si tiene conto che la stessa concept Viziv-7 rappresentata un passaggio successivo allo “Sport Utility” di grandi dimensioni  Viziv Concept presentato al Salone di Ginevra 2013, è chiaramente avvertibile l’articolato percorso progettuale instaurato dai designer del marchio giapponese: una conferma del preciso progetto Subaru verso lo sviluppo di un inedito Suv di taglia medio – grande dall’abitacolo a sette posti e dalle ampie modularità di carico.

Riguardo ai contenuti tecnici, Subaru conferma anche la scelta dell’”ossatura” per il prossimo Suv Ascent: base di partenza sarà la nuova piattaforma SGP – Subaru Global Platform (già chiamata ad equipaggiare la rinnovata Subaru Impreza di quinta generazione, attesa sul mercato nei prossimi mesi) e che rappresenterà il pianale per la nuova produzione Subaru.

Gli stilemi esteriori si rifanno, a loro volta, alla filosofia “Dynamic x Solid” adottata da Subaru nello sviluppo del pianale Subaru Global Platform e della nuova Subaru XV. Una “impronta Yankee” – sempre relativamente alla concept esposta al Salone di New York – è avvertibile, peraltro, nel disegno della calandra anteriore e nel disegno “massiccio” della zona circostante (per quanto mitigata da linee piuttosto elaborate), negli evidenti codolini passaruota e nei profili sottoporta, collocati a protezione del sottoscocca (allo stesso modo degli inserti inferiori ai paraurti anteriore e posteriore) e, nello stesso tempo, che rievocano i “classici” predellini che piacciono agli appassionati di veicoli off-road.

All’interno, Subaru Ascent presenterà un abitacolo provvisto di tre file di sedili, per un totale di sette posti a sedere. Di rilievo, al momento del debutto di New York, l’elevato standard rivolto alle finiture interne, nonché un sofisticato modulo multimediale per il controllo delle funzionalità infotainment.

Sotto il cofano, Subaru Ascent sarà equipaggiato con una nuova unità turbocompressa, dalla classica architettura boxer, uno degli atout tecnologici per il marchio delle Pleiadi.

Subaru Ascent Suv Concept: anteprima al Salone di New York 2017 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Subaru Outback 2021

Altri contenuti