Bmw M550i xDrive e 530e iPerformance: pronte al debutto

La lineup di Bmw Serie 5 si amplia con la versione high performance M550i xDrive e la ibrida plug – in 530e iPerformance: eccole in dettaglio.

La lineup di Bmw Serie 5 si amplia con la versione high performance M550i xDrive e la ibrida plug – in 530e iPerformance: eccole in dettaglio.

La sportiva alto di gamma e la ibrida plug – in ad alte prestazioni: è con le nuove M550i xDrive e 530e iPerformance che Bmw arricchisce ulteriormente la lineup della recentemente rinnovata Serie 5, settima generazione per il modello di gamma executive del marchio di Monaco di Baviera che aggiunge un importante tassello tecnico alla “famiglia” in produzione dal 1972 e che ha totalizzato, nella propria longeva storia, oltre 7.600.000 esemplari venduti.

Bmw M550i xDrive e 530e iPerformance arrivano immediatamente dopo la presentazione delle versioni a Gasolio M550d xDrive berlina e Touring, da noi analizzate in questi giorni.

Per la M550i xDrive, come la sigla “M” suggerisce, si tratta del modello “di punta”, per per motorizzazione, potenza espressa e impostazione estetico – aerodinamica, di Serie 5: lo dimostrano l’adozione del motore V8 a sistema di Sovralimentazione M Performance TwinPower Turbo, la trazione integrale xDrive che accentua la trazione posteriore, nonché le specifiche regolazioni dell’assetto “M Performance”, chiamati a trasformare la già dinamica berlina – business di Monaco di Baviera in un modello dalla decisa intonazione sportiva. Bmw 530e iPerformance, nuova edizione ibrida plug – in di Bmw Serie 5, mantiene l’atout sportivo delle “sorelle” V8 a benzina e gasolio, abbinandovi valori di consumi ed emissioni decisamente interessanti: 1,9 litri di benzina per 100 km e 44 g/km di emissioni di CO2 (valori dichiarati a ciclo medio da Bmw).

Bmw M550i xDrive                                                          

Per la nuova variante high performance di Bmw Serie 5, “base” dello sviluppo viene rappresentata dalla nuova  piattaforma CLAR (CLuster Architecture), denominazione definitiva del progetto “35up” e destinata a costituire l’ossatura delle prossime realizzazioni Bmw. Fra le caratteristiche peculiari della nuova piattaforma CLAR c’è l’impiego di acciai ad elevata resistenza, alluminio e magnesio per offrire un significativo risparmio di peso in confronto alle rispettive lineup attuali.

Il corpo vettura mette in evidenza il consueto bodykit “M”, che comprende lo Spoiler specifico collocato sul baule, l’impianto di scarico sportivo “M” completo di esclusive mascherine dei terminali di scarico cromate nere, e una esclusiva tinta in Cerium Grey metallizzato per gusci degli specchi retrovisori esterni, cornice del classico “doppio rene” anteriore e relativi inserti alla presa d’aria e alla coppia di “air breather” laterali; le cornici dei finestrini vengono trattate a finitura lucida. Un tono sportivo si avverte anche nell’abitacolo: battitacco con monogramma “M550i xDrive” illuminato, sedili sportivi “M” rivestiti in pelle Dakota nera e cuciture in blu a contrasto, volante “sportivo “M” multifunzione, tappetini “M”  e pedaliera in alluminio. L’assetto adattivo “M Sport” (corpo vettura ribassato di 10 mm) si accompagna ai cerchi in lega “M” da 19″ rifiniti in Cerium Grey metallizzato a finitura opaca (a richiesta sono disponibili cerchi da 20″ con la medesima rifinitura).

Sotto il cofano, la nuova Bmw M550i xDrive rappresenta il primo modello “M Performance” nella nuova gamma di Bmw Serie 5 settima generazione ad essere equipaggiato con l’unità a benzina V8 da 4,4 litri, dotata del dispositivo di Sovralimentazione M Performance TwinPower Turbo modificato specificamente per la nuova edizione top di gamma: due turbocompressori Twin-Scroll e sistema di iniezione diretta High Precision Injection, comando valvole variabile Valvetronic e variatore di fase degli alberi a camme Doppio VANOS. Così allestita, l’unità 4.4 V8 di Bmw M550i xDrive sviluppa una potenza di 462 CV a 5.500 giri/min e 650 Nm di coppia massima disponibili già a 1.800 giri/min. Il cambio è lo Steptronic Sport a otto rapporti. In linea con le caratteristiche powertrain della vettura, i valori su strada comunicati da Bmw per la nuova M550i xDrive: velocità massima 250 km/h autolimitati, scatto da 0 a 100 km/h in 4″.

La dotazione prevede i sistemi di assistenza anti – collisione laterale, il Lane Change Warning che interviene attivamente sullo sterzo in caso di rischio di collisione imminente, l’ACC – Active Cruise Control (disponibile a richiesta) e lo Speed Limit Assist, il modulo “Bmw Connected System” per l’interfaccia fra conducente, veicolo e ambiente esterno (il nuovo sistema è predisposto al collegamento di device periferici – smartphone, smartwatch, computer e tablet, nonché il sistema di navigazione di bordo – attraverso il server Bmw).

Bmw 530e iPerformance

Declinata in quattro varianti (“Business”, “Sport”, “Luxury” ed “M Sport”), la nuova edizione ibrida plug – in ad alte prestazioni di Bmw Serie 5 si presenta, riguardo all’impostazione estetica, sostanzialmente simile alle altre nuove varianti sportive della nuova Serie 5. Le differenza al corpo vettura riguardano una esclusiva impostazione per alcuni dettagli esterni: la griglia frontale, la finitura dei cerchi, la presenza dei monogrammi “eDrive”, la “presa” di ricarica collocata fra il parafango anteriore e il montante parabrezza sul lato guida. L’ingresso a bordo viene accompagnato dai battitacco dal sistema analogo a quello delle altre versioni: in questo caso, il monogramma illuminato mette in evidenza l’iscrizione “eDrive”. Specificamente disegnati per questo modello sono la consolle centrale, il display strumentazione e lo schermo infotainment. Leggermente inferiore rispetto alle altre versioni della nuova Serie 5, la capacità del bagagliaio nella nuova ibrida plug – in 530e iPerformance risulta 410 litri.

La motorizzazione sfrutta il sistema Motore ibrido: caratteristiche, pro e contro ricaricabile benzina – elettrico che già equipaggia le versioni plug – in di Bmw Serie 3, X5 e Serie 7: si tratta dell’unità 2 litri a 4 cilindri, turbocompressa e ad iniezione diretta, che sviluppa 184 CV e 290 Nm di coppia massima, accoppiata ad un motore elettrico (collocato in corrispondenza del retrotreno, e che dunque va a sostituire il convertitore di coppia) che sviluppa 113 CV – 250 Nm. Complessivamente, la potenza erogata dal modulo benzina – elettrico di Bmw 530e iPerformance risulta di 252 CV e 420 Nm di coppia massima. La trazione è posteriore; il cambio è, anche in questo caso, lo Steptronic ad otto rapporti.

L’alimentazione dell’unità elettrica avviene attraverso una batteria agli ioni di litio da 9.2 kWh, raffreddata a liquido, collocata al di sotto dei sedili posteriori (questo è il motivo della minore capienza del vano bagagli).

La ricarica, indica Bmw, richiede meno di cinque ore attraverso una comune “presa” domestica, mentre con l’utilizzo della Bmw i Wallbox da 3.7 kW, il tempo per un “pieno” di energia si riduce a meno di tre ore. Da segnalare, fra le novità in programma per i prossimi mesi, il sistema di ricarica a induzione “Bmw Wireless Charging“, da 3.2 kW di capacità di carica, che sarà disponibile a richiesta dal 2018: in questo caso, anticipano i tecnici Bmw, la ricarica completa richiederà circa tre ore e mezza.

L’autonomia di marcia viene dichiarata in 650 km nelle reali condizioni di percorrenza: 50 km possono essere coperti in modalità 100% elettrica, e a una velocità massima di 140 km/h.

 

BMW 530e iPerformance 2017: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

BMW Serie 4 Cabrio 2021

Altri contenuti