Ford Explorer: il restyling al Salone di New York

Il SUV dell’Ovale Blu aggiornato con un restyling debutta al Salone di New York

Ford Explorer: il restyling al Salone di New York

di Valerio Verdone

14 aprile 2017

Il SUV dell’Ovale Blu aggiornato con un restyling debutta al Salone di New York

La legge del restyling è uguale per tutti, anche per la Ford Explorer, che debutta in una variante rivista al Salone di New York, una kermesse che apre i battenti proprio oggi. L’auto in questione non è stata stravolta, ma è stata aggiornata nella sua tecnologia.

Infatti, esteticamente troviamo dei leggeri ritocchi sia nella vista anteriore che in quella posteriore. Davanti spicca la grande calandra, dietro invece sono i gruppi ottici ad attirare lo sguardo, ma in generale l’aspetto appare pulito ed equilibrato.

Sotto il cofano troviamo 3 unità, dalla più piccola, rappresentata dal 2.3 EcoBoost da 230 CV, fino ad arrivare alla più potente, ovvero la variante sportiva spinta dal V6 3.5 Ecoboost da ben 365 CV, passando per la motorizzazione intermedia, la variante del V6 3.5 da 290 CV.

Dotata di tutto punto per quanto riguarda la sicurezza attiva, la Ford Explorer si avvale del nuovo SYNC Connect che consente di chiudere le portiere da remoto e di svolgere altre funzioni attraverso lo smartphone. Inoltre, la vettura dell’Ovale Blu funge anche da hotspot Wi-Fi per collegare fino a 10 dispositivi in contemporanea.