Skoda: una low cost per l’India nel 2019

La vettura farebbe parte di un accordo tra il Gruppo Volkswagen e Tata

La vettura farebbe parte di un accordo tra il Gruppo Volkswagen e Tata

A quanto pare, non tutte le realtà commerciali sorridono al Gruppo Volkswagen, l’India, in particolare, si sta rivelando un territorio poco favorevole al Colosso di Wolfsburg, e le vendite del 2016, decisamente in calo, lo dimostrano.

Per questo è in atto una strategia che prevede la commercializzazione di un modello low cost, ma non con il brand Volkswagen, piuttosto firmato Skoda, entro il 2019. In pratica la vettura è figlia di un accordo con il gigante Tata per la realizzazione di una nuova compatta.

D’altra parte, la Skoda è già conosciuta in India, dove è presente con la Yeti, la Rapid, l’Octavia e la Superb, tutte in configurazione berlina. E anche se ormai non incarna più il Brand che costruisce auto a basso costo, con la nuova arrivata potrebbe fornire anche questa tipologia di offerta.

Non è detto che in futuro la nuova low cost non indossi anche altri marchi, ma nel frattempo la Volkswagen è troppo presa con la realizzazione della piattaforma per veicoli elettrici per pensare ad altre destinazioni d’uso per il suo Brand.

In fondo, questo è uno dei tanti vantaggi dell’avere una serie di realtà commerciali dal carattere differente nella propria galassia commerciale.

 

 

Skoda Octavia Wagon 2.0 TDI Evo 150 CV Dsg 4×4 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

I 125 anni di Skoda

Altri contenuti