Mazda: a Pechino debutta la CX-4

In Cina debutta la coupé a ruote alte della Casa di Hiroshima.

In Cina debutta la coupé a ruote alte della Casa di Hiroshima.

La Mazda CX-4 è pronta per debuttare nel mercato cinese, visto che ha ricevuto il suo battesimo ufficiale nel corso del Salone di Pechino.

La vettura in questione ha l’aspetto di un SUV-coupé in cui spiccano i cerchi in lega da 19 pollici opzionali (quelli di serie sono da 17 pollici), mentre il passo è lo stesso della CX-5.

Il frontale è dominato da una grande calandra trapezoidale affiancata da fari con tecnologia a LED, mentre la linea del tetto spiovente termina con uno Spoiler posteriore dall’aspetto elegante.

L’interno invece, è caratterizzato dal sistema di infotainment in stile tablet da 7 pollici e dal freno di stazionamento convenzionale, in controtendenza rispetto a quello elettrico della CX-5. La consolle centrale ospita un climatizzatore automatico bi-zona, mentre, dietro la leva del cambio troviamo il controller del sistema d’infotainment.

Sotto il cofano della CX-4 trovano posto due motori a benzina SKYACTIV-G a quattro cilindri. Un’unità da 2.0 litri da 158 CV e 202 Nm di coppia che invia la potenza alle ruote anteriori attraverso un Cambio automatico a sei rapporti; ed un motore da 2,5 litri da 192 CV e 252 Nm abbinato alla trazione integrale che utilizza la stessa trasmissione.

Mazda CX-4: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mazda CX-3 2021

Altri contenuti
Mazda3 Sedan: dotazioni e prezzi
Ultimi arrivi

Mazda3 Sedan: dotazioni e prezzi

La quarta generazione della “segmento C” di Hiroshima si amplia con l’arrivo della configurazione berlina a tre volumi: tre allestimenti, motori benzina SkyActiv M Hybrid e possibilità di accedere agli ecoincentivi previsti dalla legge di Bilancio 2021.