Kia Ceed 2022: caratteristiche e aggiornamenti

La gamma di segmento C progettata, costruita e venduta principalmente in Europa viene sottoposta ad un sostanziale upgrade: tutti i dettagli.

Una nuova impostazione estetica, evidenziata in alcuni particolari esterni; il ricorso a nuove funzionalità di infotainment e dispositivi “new gen” in materia di ausilio attivo alla guida; e la proposta di un ampio ventaglio di motorizzazioni, che riguardano proposte a benzina e turbodiesel, GPL, mild-hybrid e plug-in hybrid, tutte accomunate dalla medesima impostazione tecnologica che fa capo alla “famiglia” Smartstream. Ecco, in estrema sintesi, la “carta d’identità” della nuova lineup Kia Ceed in edizione-restyling 2022: un aggiornamento che riguarda tanto le configurazioni hatchback a cinque porte, quanto le versioni Station Wagon e Proceed con carrozzeria di tipo Shooting Brake. L’ingresso in produzione della nuova gamma Kia Ceed, “centrale” per i mercati europei, è fissato per agosto 2021 nelle linee di montaggio Kia Europe di Zilina (Slovacchia): più avanti saranno dunque resi noti i prezzi e le dotazioni relativi all’Italia.

Corpo vettura: ecco le novità

Dal punto di vista dello stile esterno, Kia Ceed 2022 mette in evidenza un nuovo disegno del frontale, con una nuova forma conferita alla caratteristica calandra “Tiger Nose”, alla fanaleria (nuovi fendinebbia integrati, nuove luci diurne) ed ai dettagli funzionali allo specifico allestimento: ad esempio, le versioni GT Line e GT (alto di gamma) vengono provviste di fanaleria posteriore con 48 elementi singoli per ogni gruppo, e per lo stesso allestimento GT sono previsti nuovi accenti in rosso. L’impostazione estetica di Kia Ceed 2022 si completa con una nuova serie di cerchi in lega e quattro ulteriori tinte carrozzeria:

  • Experience Green;
  • Yucca Steel Grey;
  • Machined Bronze;
  • Lemon Splash.

Abitacolo: un upgrade hi-tech

All’interno, Kia Ceed 2022 conferma il layout (peraltro recente) dell’attuale gamma, con il modulo digitale formato da due schermi da rispettivamente 12.3” (per il quadro strumenti) e da 10.5” (per l’infotainment). Da segnalare il ricorso al sistema di interfaccia wireless per la compatibilità con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto, nonché – sull’intera lineup di modelli – del sistema di controllo da remoto delle funzionalità multimediali tramite la App Kia Connect che, oltre a memorizzare due profili utente (con le rispettive impostazioni di controllo e di guida e la trasferibilità del profilo su altre vetture provviste dello stesso dispositivo) dà la possibilità all’utente di avere a disposizione nuove funzioni di terze parti, come ad esempio il calendario, ed il programma “Valet” per tenere sotto controllo lo stato della vettura ed i processi di ricarica delle versioni ibride ricaricabili.

ADAS: dotazione ancora più completa

A bordo di Kia Ceed 2022, l’assortimento di dispositivi di ausilio attivo alla guida prevede il debutto, fra gli altri, del Blind-spot Collision Avoidance Assist ad azione attiva, del sistema di riconoscimento stanchezza conducente con rilevamento di un eventuale movimento involontario della vettura, di un ancora più preciso Forward Collision Avoidance Assist affinato nel riconoscimento di veicoli, ciclisti e pedoni, di un nuovo Lane Follow Assist indipendente dal Cruise Control e disponibile anche nelle versioni con cambio manuale. La nuova dotazione presenta inoltre il sistema di avviso di “via libera” all’apertura delle porte dall’interno ed il display RVM per le manovre di aggancio di rimorchi.

Motorizzazioni

Sotto al cofano, Kia Ceed 2022 mette a disposizione dei clienti un assortimento di sistemi di alimentazione pressoché completo: l’offerta di motori Smartstream prevede un ibrido plug-in ed un mild-hybrid con potenza compresa fra 120 CV e 204 CV, versioni turbo benzina da 1 litro a 1,5 litri e turbodiesel 1,6 litri, oltre al 1.0 turbo bifuel benzina-GPL.

  • 1.5 T-GDI 160 CV Mild-hybrid, l’arrivo più recente in ordine di tempo nella gamma di motori che equipaggiano la lineup Ceed (ha sostituito nel 2021 il precedente 1.4 T-GDI da 140 CV), abbinato al cambio DCT a sette rapporti: va ad equipaggiare tutte le versioni di gamma;
  • 1.6 CRDi 136 CV Mild-Hybrid, motore a gasolio che sarà disponibile per la gamma hatchback e Sportswagon (ad eccezione di Kia Proceed che non ne sarà più dotata);
  • 1.6 T-GDI 204 CV, ovvero l’unità motrice dalle prestazioni più sportive che continuerà ad essere disponibile, in abbinamento al cambio DCT doppia frizione a sette rapporti, sugli allestimenti GT di Kia Ceed e Proceed;
  • 1.0 T-GDI 100 CV GPL, ad alimentazione bifuel che ha debuttato nel 2020 su Kia XCeed resta in gamma nella versione da 100 CV destinata a Kia Ceed hatchback e Sportswagon;
  • 1.0 T-GDI Mild Hybrid, nuova architettura a tre cilindri che aveva debuttato a bordo di Kia Stonic e Kia Rio nel più recente “facelift”, va ad equipaggiare anche Kia Ceed hatchback: la trasmissione si affida al cambio DCT doppia frizione sette rapporti con funzione “coasting”.
Kia Ceed 2022: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti