Fiat 600 60th Anniversary Concept

Il giovane e talentuoso design Obendorfer ha realizzato alcuni render che raffigurano una moderna interpretazione della Fiat 600 del 1955.

Il giovane e talentuoso design Obendorfer ha realizzato alcuni render che raffigurano una moderna interpretazione della Fiat 600 del 1955.

Il prossimo anno, la mitica Fiat 600 del 1955 compirà 60 anni e per questa occasione David Obendorfer, abile designer che si diletta nella realizzazione di vetture storiche rappresentate in chiave moderna, ha realizzato l’affascinante Fiat 600 60th Anniversary Concept, ispirata  all’omonimo  modello degli anni ’50.

Creatore di render molto apprezzati come la Fiat 127 Concept e la Renault 4 Concept, Obendorfer ha voluto realizzare una vettura di segmento “B” dal forte carattere retrò, lunga circa 4 metri, ovvero più o meno le dimensioni di una Fiat Punto. I richiami alla “vecchia” 600 sono innumerevoli e tutti molti riusciti, a partire dalla forma dei parafanghi posteriori, passando dai particolari indicatori di direzione posizionati all’altezza del cofano motore, fino ad arrivare alla forma circolare dei proiettori anteriori.

Obendorfer è sicuramente un designer dotato di grande talento, anche se la 600 60th Anniversary Concept  potrebbe non ricevere mai l’attenzione meritata dalla Casa del Lingotto, a causa dell’immagine troppo ingombrante rappresentata dalla Fiat 500. Quest’ultima infatti è diventata ormai un vero e proprio sub-brand che ha portato alla nascita di altri modelli come la 500L, la 500L Living e la 500X, senza dimenticare le indiscrezioni relative ad un eventuale debutto di una inedita Fiat 500 5 porte, pronta a sostituire l’ormai anziana Punto.

Fiat 600 60th Anniversary Concept: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021
News

Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.