Volkswagen Passat GTE, live dal Salone di Parigi 2014

Consumi di soli 2 litri per 100 chilometri ed emissioni record pari a 45 g/km per la nuova Volkswagen Passat GTE.

Consumi di soli 2 litri per 100 chilometri ed emissioni record pari a 45 g/km per la nuova Volkswagen Passat GTE.

Volkswagen Passat debutta al Salone di Parigi anche in versione GTE. Fino al 19 ottobre i visitatori del salone mondiale dell’automobile potranno salire a bordo della nuova Passat con motorizzazione Plug-in hybrid. Terzo modello Motore ibrido: caratteristiche, pro e contro presente allo stand insieme a XL1 e Golf GTE, la Passat GTE arriverà in commercio in abbinamento alla carrozzeria berlina e station wagon.

Riconoscibile dai particolari blu, la Volkswagen Passat GTE è spinta dal propulsore termico 1.4 TSI quattro cilindri benzina da 158 cavalli abbinato all’unità elettrica da 115 cavalli e alla trasmissione Cambio DSG doppia frizione. I 218 cavalli a disposizione permettono alla Volkswagen Passat GTE di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 8 secondi e raggiungere la velocità massima di 220 km/h.

Il vero punto di forza della nuova Passat GTE arriva dalle voci consumi ed emissioni inquinanti. La media dichiarata è pari a soli due litri di carburante necessari per percorrere 100 chilometri, che equivalgono ad oltre 1000 chilometri di autonomia di cui 50 percorribili in modalità elettrica. Da record anche l’anidride carbonica emessa, con soli 45 grammi per chilometro.

Volkswagen Passat GTE Variant, Salone di Parigi 2014 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti