Audi TTS Coupé e Roadster Competition Plus: dotazioni e prezzi

Una nuova “special edition” e 320 CV per le varianti “S” della sportiva-simbolo di Ingolstadt. Tutti i dettagli.

Un buon 10% in più di potenza; numerosi dettagli dedicati ed accessori scelti per accentuare i già notevoli atout di personalità e sportività che da sempre ne caratterizzano l’immagine. Ecco, in estrema sintesi, la “carta d’identità” di Audi TTS Competition Plus, nuovo allestimento che segue in linea retta le recenti configurazioni TT S Line Competition Plus sviluppate sulla terza generazione della sportiva-simbolo di Ingolstadt nelle varianti provviste dell’unità motrice 2.5 TFSI.

Audi TTS Coupé e Roadster Competition Plus sono già ordinabili in Germania, le consegne sono previste dall’inizio del 2021. Più sotto indichiamo ulteriori informazioni di commercializzazione.

Quei “cavalli” in più che non guastano

L’allure dinamica di Audi TT, resa ancora più evidente nelle versioni TTS, si traduce in un altro “upgrade” meccatronico. Rispetto alle varianti “standard”, che erogano 306 CV, la nuova “special edition” sviluppa 320 CV e 400 Nm dall’unità motrice TFSI, abbinata alla trazione integrale permanente Quattro, al cambio S Tronic a sette rapporti ed all’assetto con ammortizzatori Audi Magnetic Ride a controllo magnetico.

Di seguito i valori prestazionali dichiarati da Audi.

  • Velocità massima: 250 km/h (autolimitati)
  • Tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 4”5 (TTS Coupé Competition Plus), 4”8 (TTS Roadster Competition Plus).

Corpo vettura: ecco le novità

All’esterno, la nuova declinazione Competition Plus per Audi TTS Coupé e TTS Roadster è riconoscibile per la fanaleria Full Led, il “badge” dei Quattro Anelli riprodotto sui sottoporta, la finestratura oscurata per la variante Coupé, le pinze dei freni verniciate in rosso ed i cerchi da 20” dal disegno a dieci razze e verniciati in nero lucido.

Quattro le tinte carrozzeria previste:

  • Chronos Grey
  • Glacier Wjite
  • Tango Red
  • Turbo Blue.

Abitacolo: nuove finiture

All’interno fanno bella mostra di se esclusivi rivestimenti e finiture in pelle Nappa in tinta ebano con cuciture trapuntate in rosso o blu a contrasto e marchio “S” sugli schienali dei sedili anteriori semianatomici, finiture cromate, grigio ardesia (per Roadster), satinata, Turbo Blue o Tango Red e modanature in fibra di carbonio per i dettagli. La strumentazione hi-tech fa riferimento al modulo Audi Virtual Cockpit con display da 12.3” e modalità di visualizzazione selezionabili.

I prezzi di vendita

Contestualmente alle informazioni di allestimento, Audi fornisce i primi dettagli relativi agli importi di vendita, nella prima fase di esordio commerciale riferiti al mercato tedesco dove Audi TTS Coupé e Roadster Competition Plus debutta in fase di ordinazione. I prezzi partono da circa 61.000 euro per la Coupé, e da circa 63.700 euro per la variante Roadster. Le prime consegne, indica la nota diramata da Ingolstadt, dovrebbero avvenire all’inizio del 2021.

Un’ulteriore proposta: Selection Bronze

Le novità di gamma proseguono: a primavera 2021 debutterà l’edizione speciale “Selection Bronze”, allestita da Audi Sport espressamente per le due lineup TT e TTS. Come la denominazione stessa suggerisce, caratterizzazione di rilievo è una finitura specifica per i rivestimenti dei sedili, della consolle centrale e delle bocchette di aerazione, con cuciture in tinta bronzo e rame a contrasto per i sedili semianatomici Plus. La tavolozza delle tinte carrozzeria si articolerà su tre tonalità (tutte abbinate alla verniciatura in bronzo per i cerchi da 20”, per il “badge” Audi sulla griglia anteriore e per le modanature laterali):

  • Chronos Grey
  • Glacier White
  • Mythos Black.

La dotazione di serie, anticipa Audi, presenterà, nell’ordine, gruppi ottici Full Led anteriori ed a Led posteriori, impianto audio Bang & Olufsen, inserti in alluminio, due terminali di scarico a finitura cromata e la verniciatura in nero lucido per la calandra single-frame di Audi TTS ed in nero titanio ad effetto opaco per i modelli TT.

Il nuovo “pacchetto” Selection Bronze verrà proposto in vendita – i prezzi sono, anche in questo caso, riferiti al mercato tedesco – a 6.190 euro (IVA compresa) per Audi TT ed a 4.490 euro per Audi TTS, e sarà disponibile alle ordinazioni all’inizio del secondo trimestre 2021. Subito dopo avverranno le prime consegne.

Nel 2021 anche con la trazione integrale Quattro

Sebbene il futuro di Audi TT suggerisca varie ipotesi – ad alcuni “rumors” che ne profilavano un’eventuale fine produzione in un’ottica a breve-medio termine si sono di recente aggiunte nuove indiscrezioni secondo cui la prossima serie di Audi TT potrebbe essere soltanto elettrica, o quantomeno provvista di alimentazione elettrificata: staremo a vedere), i numerosi appassionati della Coupé e Roadster dei “Quattro Anelli” possono stare tranquilli per un po’, almeno per il prossimo futuro, la gamma sarà mantenuta. In effetti, dopo l’annuncio dell’allestimento S Line Competition Plus dedicato alle varianti 2.0 TFSI da 245 CV di cui si è accennato in apertura, la serie limitata TT RS 40 Years of Quattro (svelata a metà ottobre 2020 su base TT RS da 400 CV e dedicata esclusivamente al mercato tedesco dove verrà “tirata” in 40 unità) e le imminenti TTS Coupé e Roadster Competition Plus, per il primo trimestre 2021 si attende l’abbinamento alla trazione integrale Quattro anche per le versioni Audi TT Coupé e Audi TT Roadster 2.0 (45) TFSI S Tronic 245 CV.

Audi TT Coupé e Roadster Bronze Selection 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi A6 Allroad e Mercedes AMG GLE Coupé: la prova

Altri contenuti