SsangYong: la nuova Rexton arriva nel 2021

Sarà più intrigante nello stile, raffinata nelle soluzioni tecniche, ed avrà un cuore più potente

E’ tempo di cambiamenti in Casa SsangYong, che inserirà in listino il nuovo Rexton per il mercato italiano nel primo semestre del 2021. Modifiche esterne e hi-tech per il SUV coreano capace di offrire qualità e sostanza anche in off-road.

Design più raffinato e abitacolo ampio di stampo premium

Esteticamente, la Rexton rinnovata vede protagonista la griglia del radiatore a forma di diamante, che rappresenta l’inizio di un nuovo stile enfatizzato anche dai gruppi ottici posteriori a T e dalle finiture degli scarichi posteriori. L’abitacolo invece è stato arricchito da una nuova finitura delle porte, da un volante di stampo sportiveggiante, da una console superiore con materiale lucido e dai tasti touch. Sempre spaziosissima all’interno, questa vettura a ruote alte offre un bagagliaio da ben 794 litri che può arrivare fino a ben 1.977 litri. Non manca un quadro strumenti digitale a colori, adesso ampliato fino a 12,3 pollici, con 3 diverse modalità di visualizzazione e con la possibilità di tenere sotto controllo anche le mappe di navigazione. Ma la vera chicca è la funzione Rear Cabin Talk, pensata per assicurare una comunicazione chiara tra gli occupanti dei sedili anteriori e posteriori, che sfrutta microfoni integrati per favorire l’ascolto delle parole del conducente a chi siede dietro.

Più potenza e cambio elettronico

Sotto il cofano il motore è più prestante con 21cv e 2,0 kg-m in più, capace di esprimere ben 202cv ed una coppia massima di 45,0 kg-m in un regime compreso fra 1.600 e 2.600 giri/min. La trasmissione automatica guadagna un rapporto, passando da 7 ad 8 marce, e promette maggiore fluidità nell’utilizzo. Ma non è tutto, perché si tratta di un innovativo cambio elettronico “shift-by-wire”. A livello dinamico inoltre, la Rexton può contare sul nuovo servosterzo elettrico (R-EPS), sul differenziale posteriore autobloccante, sulla trazione integrale, e sulla funzione di controllo delle oscillazioni del rimorchio.

Sempre sicura

Sotto il profilo della sicurezza la lista degli ADAS è piuttosto lunga e comprende l’IACC (Intelligent Adaptive Cruise Control), il sistema che segnala la presenza di altri veicoli nell’angolo cieco dei retrovisori ed evita il cambio di corsia, quello che avvisa il guidatore di ostacoli in arrivo in manovra e, persino il dispositivo che lo mette in guardia da altri mezzi che sopraggiungono prima di scendere. Inoltre, segnaliamo il telaio quad frame a quattro strati, nove airbag, di cui uno per le ginocchia del conducente e due sui sedili posteriori, ed un segnale che ricorda di allacciare le cinture di sicurezza per tutti i sedili. Non mancano quattro videocamere che mostrano l’area circostante il veicolo e offrono al conducente una visuale sicura a 360°.

SsangYong: la nuova Rexton arriva nel 2021 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

SsangYong Korando: video e scheda tecnica

Altri contenuti