Aston Martin V12 Speedster: le consegne nel 2021

La “barchetta” del brand inglese pensata per un’esperienza di guida totale sarà costruita in 88 esemplari che verranno consegnati dall’inizio del 2021.

La Ferrari Monza insegna, ma ci sono altri precedenti illustri tra le barchette ad altissime prestazioni, auto uniche per la capacità di offrire un’esperienza di guida a dir poco leggendaria. Brand dal grande fascino hanno già accettato questa sfida, e adesso anche Aston Martin si unisce a questo gruppo di costruttori raffinati con la nuova V12 Speedster, che verrà prodotta in soli 88 esemplari. Le aspettative sono elevatissime visto che dal quartier generale del Marchio Britannico affermano che l’auto ha il pregio di racchiudere nelle sue forme conturbanti passato e futuro della Casa inglese.

Design evocativo e tecnologia raffinata

Infatti, anche se il design strizza l’occhio agli anni gloriosi del Brand, per via di un abitacolo aperto che richiama le competizioni di una volta, non mancano i ricorsi alla tecnologia aeronautica ed alle soluzioni motoristiche più raffinate, per mettere tra le mani dei fortunati nababbi che potranno permettersela un’auto dalla dinamica entusiasmante. Non a caso è il frutto di una sinergia tra il servizio interno di personalizzazione Q by Aston Martin ed il team qualificato di designer e ingegneri della Marchio britannico.

Con la DBR1 per nell’anima ed il V12 5,2 twin turbo da 700 CV nel cuore

Entrando nei dettagli, la linea si ispira alla mitica DBR1 che ha trionfato alla 24 Ore di Le Mans ed alla 1000 km del Nürburgring, e richiama la concept car Speedster CC100 del 2013 realizzata per celebrare il centenario dell’Aston Martin. Sotto pelle troviamo il poderoso motore V12 twin turbo da 5,2 litri capace di erogare una potenza di circa 700 CV ed una coppia massima di 700 Nm. Quest’unità è accoppiata ad un cambio automatico posteriore ZF a 8 rapporti per offrire un’estrema prontezza di risposta al comando del gas ed il sound celestiale dei propulsori a 12 cilindri.

Le consegne inizieranno dal primo trimestre 2021

Gli 88 esemplari della V12 Speedster, tutti costruiti a mano, saranno consegnati dal primo trimestre del 2021, con grande soddisfazione del Presidente di Aston Martin Lagonda e CEO del Gruppo, Andy Palmer, che ha dichiarato: “siamo orgogliosi di poter confermare oggi la produzione della V12 Speedster, che ancora una volta dà prova dell’ambizione e dell’inventiva che caratterizzano il nostro grande marchio britannico omaggiandone il glorioso e inimitabile passato. Gli 88 automobilisti e collezionisti appassionati che riusciranno ad aggiudicarsi le chiavi di queste vetture avranno a disposizione un nuovo, iconico emblema della storia di Aston Martin”.

Aston Martin V12 Speedster: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Aston Martin DBX 2020

Altri contenuti