Dacia presenta le nuove Sandero, Sandero Stepway e Logan

Design più audace, più sicurezza, e nuove trasmissioni per i modelli totalmente rinnovati disponibili anche a GPL

Quando si pensa ad auto capaci di rispondere alle necessità della maggior parte degli automobilisti ad un prezzo decisamente concorrenziale, viene subito in mente il nome Dacia. Ebbene adesso l’offerta del Brand in questione diventa ancora più interessante con l’arrivo delle nuove Sandero, Sandero Stepway e Logan, auto che possono beneficiare di una nuova piattaforma, vantano una maggior sicurezza per conducente e passeggeri ed offrono nuove trasmissioni.

Un design che esprime carattere

Esteticamente ognuno dei tre modelli ha una personalità specifica, ma un elemento in comune è rappresentato dai fari a LED con forma ad Y. La Sandero è più larga e appare più piantata sulla strada rispetto al modello precedente, mentre la variante Stepway, più alta di 41 mm, offre le protezioni nella parte bassa della vettura, un cofano motore specifico e delle barre portatutto che possono diventare in pochi secondi un portapacchi. La Logan invece è più lunga di 3,6 cm rispetto al modello precedente, presenta sbalzi ridotti ed una mise decisamente più aerodinamica.

Interni tutti nuovi con più spazio e 3 livelli di infotainment

L’abitacolo presenta una plancia tutta nuova, sedili più comodi e con materiali migliori, c’è più spazio per le gambe dei passeggeri posteriori, precisamente 42 mm, mentre il bagagliaio è di 328 litri per la Sandero e di ben 528 litri per la Logan. A livello d’infotainment, ci sono 3 livelli: il primo sfrutta totalmente lo smartphone che lavora con un’app specifica; il secondo uno schermo touch da 8 pollici compatibile con tutti i device, ed il terzo abbina al display anche un navigatore interno ed un impianto audio a 6 altoparlanti.

Nuova piattaforma e più ADAS per offrire maggior protezione

A livello di sicurezza non solo le nuove Dacia presentano la nuova piattaforma CMF, più protettiva in caso d’urto, ma anche numerosi ADAS come la frenata automatica d’emergenza, il sistema di sorveglianza dell’angolo morto, l’assistenza nelle partenze in salita, e quella al parcheggio con sensori anteriori e posteriori e retrocamera.

Motori 1.0 a 3 cilindri, anche a GPL

A livello di motorizzazioni troviamo sotto il cofano delle Dacia in questione il 1.0 a 3 cilindri aspirato, denominato Sce 65 (non disponibile sulla Stepway), e turbo declinato in due varianti TCe 90 e TCe 100 ECO-G a doppia alimentazione benzina/GPL. L’unità aspirata è accoppiata ad un cambio manuale a 5 marce, il TCe 90 può essere abbinato ad un nuovo cambio manuale a 6 rapporti oltre che ad una trasmissione CVT, mentre il TCe 100 ECO-G sarà disponibile unicamente con il cambio manuale a 6 marce.

Dacia Sandero, Sandero Stepway e Logan 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti