Mercedes Classe E Coupé e Cabrio: svelati i dettagli del restyling

Il restyling di metà carriera proposto su queste due varianti sportive porta in dote un’iniezione di tecnologia e nuovi motori mild hybrid.

Dopo quattro anni di onorata carriera, la Casa della Stella a tre punte ha deciso aggiornare con un restyling di metà carriera le Mercedes Classe E Cabrio e Classe E Coupé, varianti sportive della nota e apprezzata berlina di segmento “E”. Proprio le novità che avevamo recentemente apprezzato sulla Classe E berlina vengono trasferite anche sulle versioni Coupé e Cabrio: le novità sono dedicate principalmente all’introduzione di nuovi motori e di inedite tecnologie. Le nuove Classe E Coupé e Cabrio potranno essere ordinate a partire dal prossimo autunno, mentre i prezzi di listino per il mercato italiano verranno diramati in seguito.

Design affinato

Per quanto riguarda il lato estetico, le nuove Coupé e cabriolet della Casa di Stoccarda portano in dote proiettori anteriori ridisegnati che risultano separati da un nuovo tipo di mascherina, disponibile in diverse varianti a seconda del tipo di motorizzazione. La vista posteriore sfoggia luci più sottili e un fascione paraurti di nuova concezione.

Nuovo MBUX

All’interno dell’abitacolo spicca l’ultima evoluzione dell’infotainment MBUX, caratterizzato da due display appaiati (da 10,25 o 12,3 pollici ciascuno). Non manca un inedito volante sportivo con razze laterali sdoppiate e dotato di superficie capacitiva che permettono di gestire le numerose funzioni multimediali.

Sistemi ADAS

Particolarmente ricca la dotazione di sistemi di assistenza alla guida (ADAS), tra cui segnaliamo:

  • Cruise control adattivo
  • Riconoscimento dei limiti di velocità
  • Sistema di mantenimento della corsia
  • Avviso angolo cieco
  • Sistema Urban Guard (antifurto che monitora l’auto quando parcheggiata e trasmette i dati in remoto).

Arrivano i motori mild hybrid

Per quanto riguarda la parte meccanica, le novità che si nascondono sotto il cofano delle Mercedes Classe E Cabrio e Classe E Coupé restyling riguardano l’introduzione di nuove unità che risultano ancora più efficienti grazie all’elettrificazione. La gamma propulsore comprende unità diesel e benzina – con potenze che variano da 194 a 367 CV -tutte gestite dal cambio automatico 9G-Tronic a 9 rapporti.

Come accennato in precedenza, segnaliamo l’introduzione del sistema mild hybrid che Mercedes ha battezzato EQBoost. L’offerta comprende il nuovo motore a benzina 2.0 litri turbo EQBoost, declinato negli step di potenza da 197 o 258 CV, mentre al top di gamma troviamo il poderoso sei cilindri 3.0 litri 6 turbo da 367 CV che equipaggia la versione AMG. La vettura può contare sulla trazione posteriore o in alternativa su quella integrale 4Matic, dedicata alle versioni più potenti. In un secondo tempo arriverà la versione più potente realizzata dalla divisione Mercedes-AMG che prevede l’uso di un 6 cilindri turbo benzina mild hybrid da 435 CV e 520 Nm di coppia, abbinato al piccolo motore elettrico da 22 CV. La Classe E Cabrio e Coupé 53 AMG vantano nella propria dotazione l’assetto adattivo AMG Ride Control+ e il selettore AMG Dynamic Select per le modalità di guida (“Slippery”, “Comfort”, “Sport”, “Sport+” e “Individual”).

Mercedes Classe E Cabrio 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti