Tritium: la supercar elettrica da 700 CV

Si costruisce su misura visto che per ogni cliente ci può essere una personalizzazione dei pannelli della carrozzeria

Si moltiplicano le proposte di auto elettriche ad alte prestazioni, le vetture ad impatto zero con la loro coppia motrice istantanea rappresentano una soluzione ideale per i costruttori alla ricerca di performance elevate. Tra questi troviamo la Finluxury Oy, realtà finlandese che ha dato vita alla Tritium: un modello che attende la fine della pandemia per il debutto ufficiale.

Una potenza stimata di 700 CV

Costruita sulla base di un telaio tubolare rivestito da una corpo vettura in fibra di carbonio, presenta un’unità elettrica dalla potenza stimata di 700 CV, mentre l’autonomia dovrebbe arrivare ad un massimo di 300 km. Per chi ha doti da costruttore e non ha timore di impegnare del tempo per montare un’auto, c’è la possibilità di realizzarla nel proprio garage alla stregua di una kit car. Ovviamente, c’è da mettere in conto l’omologazione che in alcuni paesi come l’Inghilterra è più agevole per questa tipologia di veicoli.

Personalizzazione all’estremo

L’aspetto più interessante è che la Tritium si potrà personalizzare sotto ogni aspetto. Infatti, la carrozzeria potrà avere dei pannelli realizzati in base alle volontà della clientela, così come gli interni ed i cerchi in lega. In questo modo è difficile che ce ne sarà una uguale ad un’altra per il massimo dell’originalità. Quindi, le forme dell’auto immortalata per presentare il progetto, a dir poco simile ad una Lamborghini Aventador, non sono vincolanti per i futuri acquirenti.

Insomma, un modo caratteristico per realizzare un’auto che offre un’alternativa alle vetture convenzionali, per un modello che punta tutto sull’originalità con un occhio di riguardo per le prestazioni.

I Video di Motori.it

Jaguar XF restyling 2021

Altri contenuti