Audi SQ5 3.0 TFSI al Salone di Detroit 2013

Destinata al Nord America e ad alcuni mercati emergenti, la nuova Audi SQ5 TFSI è stata presentata al Salone di Detroit 2013.

Destinata al Nord America e ad alcuni mercati emergenti, la nuova Audi SQ5 TFSI è stata presentata al Salone di Detroit 2013.

Audi ha scelto il Salone di Detroit per presentare al pubblico la Audi SQ5 spinta dal propulsore a benzina TFSI che la colloca al vertice della gamma del SUV tedesco.

La nuova Audi SQ5 3.0 TFSI si distingue per il propulsore V6 di 3 litri (con angolo di 90 gradi) sovralimentato capace di erogare una potenza massima di 354 cavalli a tra 4.000 e 4.500 giri al minuto e una coppia di 470 Nm.

>> Guarda le immagini della nuova Audi SQ5 TFSI

L’unità, secondo quanto spiegato dallo stesso costruttore tedesco, è pensata essenzialmente per andare incontro alle esigenze dei clienti di USA, Canada e Cina e consente di far passare la SQ5 da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi, per raggiungere una velocità massima autolimitata elettronicamente a 250 km/h.

I consumi della Audi SQ5 TFSI si attestano sugli 8,5 litri ogni 100 chilometri percorsi, mentre le emissioni di CO2 raggiungono i 199 g/km. Il propulsore a benzina è associato al cambio tiptronic a otto rapporti con comandi al volante e alla trazione integrale permanente quattro con tecnologia torque vectoring.

Per questa versione i tecnici tedeschi hanno pensato di rivedere l’assetto delle sospensioni, ribassando la carrozzeria di 30 millimetri e irrigidendo le molle e gli ammortizzatori. I cerchi in lega da 20 pollici sono dotati di pneumatici 255/45, mentre in alternativa è possibile passare ai cerchi da 21 pollici. Tra gli optional, Audi offre lo sterzo sterzo dinamico con rapporto di trasmissione variabile la cui gestione è integrata nel sistema Audi drive select.

Esteticamente la nuova Audi SQ5 TFSI si distingue dalle altre varianti per la calandra single-frame grigio platino dotata di doppi listelli con finitura color alluminio (la stessa che si ritrova sui retrovisori esterni e sui bordi dei finestrini), per lo spoiler sul tetto, per alcune lievi differenze nei paraurti e per il logo “V6 T” inserito nei parafanghi anteriori.

L’abitacolo si caratterizza per gli interni completamente neri (in opzione è disponibile il color argento luna) e presenta dei nuovi colori per la strumentazione, con fondo scala grigio degli indicatori del cruscotto e cifre bianche, mentre l’alluminio si ritrova nella pedaliera e nei comandi del cambio al volante. I sedili sportivi a regolazione elettrica offrono infine i rivestimenti in pelle Nappa perla e Alcantara.

La nuova Audi SQ5 TFSI arriverà negli USA in estate, per poi sbarcare in Canada, Russia, Cina, Giappone, Singapore, Sud Corea, Sud Africa, Messico, Brasile, Argentina, Cile e Ucraina. Non è prevista invece la sua esportazione nei mercati europei, dove la Audi SQ5 TDI rimarrà quindi il modello al vertice della gamma.

Audi SQ5 3.0 TFSI Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

Pronta per esordire sul mercato (anche in Italia), la nuova declinazione 2022 della berlina di fascia più alta di Audi è protagonista di un upgrade che è più di un semplice restyling.