Czinger 21C: la hypercar debutta a Ginevra

Viene dagli USA, ha le forme di un prototipo di Le Mans ed una potenza di 1.250 CV

Continuano a crescere le proposte nell’affascinante nicchia delle hypercar con la Czinger che si unisce ad una compagnia esaltante grazie alla 21 C. L’auto in questione è una vettura che non accetta compromessi come si evince dalle sue forme e dalle sue potenzialità dinamiche.

Prestazioni da dragster

Con i suoi 1.250 CV lo scatto da 0 a 100 km/h dovrebbe, il condizionale è d’obbligo, essere inferiore ai 2 secondi, quindi la sensazione di essere una cosa sola con il sedile è assicurata. Chiaramente, si attendono tutte le specifiche tecniche del caso che arriveranno nel corso della presentazione durante il prossimo Salone dell’Auto di Ginevra.

Estetica da competizione

L’aspetto esterno non lascia dubbi e richiama volutamente le vetture da corsa, in particolare i prototipi che corrono la mitica 24 Ore di Le Mans. Il parabrezza è avvolgente, i passaruota sono extra large e rappresentano un’estensione del cofano anteriore, mentre le prese d’aria e la grande ala posteriore non lasciano dubbi sulle sue intenzioni. Completano il quadro i fari anteriori a sviluppo verticale ed un’unità luminosa a LED che abbraccia il retrotreno a tutta larghezza.

Non si conosce il prezzo di questa vettura super sportiva realizzata da un’arrembante start-up di Los Angeles, ma le ipotesi parlano di una cifra che non dovrebbe essere inferiore al milione di euro.

I Video di Motori.it

Lucas Di Grassi racconta l’Audi RS e-tron GT

Altri contenuti