Tata Sierra EV e HBX Concept al Salone di Nuova Delhi

In occasione dell’Auto Expo 2020 di Nuova Delhi il costruttore indiano svela due crossover dedicate al futuro della mobilità urbana e sostenibile.

Tata, colosso indiano del settore automotive, ha svelato sotto i riflettori dell’Auto Expo 2020 di Nuova Delhi due novità sotto forma di prototipo decisamente interessanti, dedicate al futuro della mobilità urbana e battezzate rispettivamente Tata Sierra EV Concept e HBX Concept.

Tata Sierra EV Concept

La nuova Sierra EV concept svelata in anteprima a Dheli si presenta come un prototipo di SUV dotato di trazione 100% elettrica che misura 4,10 metri, quindi ideale per l’uso quotidiano sulle strade delle grandi metropoli. Questo inedito crossover a zero emissioni si basa sulla nuova piattaforma modulare ALFA che verrà utilizzata sulle future vetture compatte del Costruttore indiano (dal segmento A al segmento C).

Dal punto di vista estetico e concettuale, la Sierra punta ad offrire una moderna reinterpretazione del primo fuoristrada prodotto dalla Tata nell’ormai lontano 1991, distribuito anche sul mercato europeo con il nome di TelcoSport. Il piccolo crossover vanta l’uso di posteriori scorrevoli che facilitano l’accesso alla vettura e può contare su un ampio tetto panoramico che va ad unirsi in un unico elemento con i cristalli posteriori. La Sierra EV concept darà vita ad un modello di serie che debutterà entro i prossimi due anni, che andrà ad inserirsi tra i modelli Nexon e Harrier.

Tata HBX Concept

La secodna concept car presentata da Tata Motors sul palcoscenico dell’Auto Expo 2020 prende il nome di HBX, SUV di segmento “A” realizzato sempre sulla piattaforma ALFA. Il prototipo di city-crossover targato Tata misura 3.840 mm di lunghezza, 1.822 mm di larghezza e 1.635 mm di altezza, ma a dispetto di queste dimensioni estremamente contenute, il passo raggiunge quota 2.450 mm, a tutto vantaggio dell’abitabilità interna.

Dal punto di vista del design, il crossover indiano sfoggia una griglia anteriore sottile che separa le luci diurne a LED. I gruppi ottici sono posizionati sul paraurti anteriore, quest’ultimo vanta un accostamento cromatico bicolore e può contare su uno skid plate color argento. La zona posteriore si distingue per i proiettori a forma di diamante che fanno da contorno ad un fascione paraurti, anch’esso dotato di protezione per il sottoscocca in argento.

La vettura può contare inoltre su un aspetto da off road, grazie alla presenza di pneumatici specifici per il fuoristrada e un portapacchi installato sul tetto che può ospitare la ruota di scorta e le taniche per il carburante.

Tata HBX Concept: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Lucas Di Grassi racconta l’Audi RS e-tron GT

Altri contenuti