Volkswagen Caddy: i bozzetti del nuovo modello

Volkswagen rilascia i bozzetti del prossimo Caddy, che vedrà il suo esordio a febbraio. Un veicolo versatile e pratico, sviluppato sulla piattaforma MQB.

A febbraio Volkswagen presenterà ufficialmente il nuovo Caddy, un veicolo di grande longevità e che da molti anni fa parte dell’universo della Casa di Wolfsburg. Dopo averlo intercettato su strada in una serie di foto spia, sotto a un massiccio strato di mimetizzazione, adesso sono stati rilasciati dei bozzetti ufficiali che svelano le forme che avrà il prossimo Caddy. Sarà sviluppato sulla piattaforma modulare trasversale del gruppo, la famosa MQB, mentre quello attuale adopera un’architettura mista che include parti della Golf V e della prima Touran.

Utilizza la piattaforma MQB

L’utilizzo della piattaforma MQB migliora senza ombra di dubbio la versatilità, tanto da poter includere in questo modo la variante ibrida a 48 Volt. Potrebbe fare il suo esordio anche una versione 100% elettrica, anche se al momento non è facile presumerlo, anche se sarebbe utile. A quanto pare, seguendo la linea dei bozzetti, il suo design sarà più maturo, ma soprattutto traspare l’idea di farne un mezzo destinato soprattutto a diventare un veicolo per il tempo libero. I possibili clienti non sarebbero tuttavia rivali dei professionisti che attualmente scelgono questo modello.

Passo allungato

Anche le dimensioni subiranno un incremento, infatti il Caddy sarà offerto anche a passo lungo. I miglioramenti saranno evidenti anche dal punto di vista aerodinamico, infatti il Caddy avrà un cofano più “piatto” ed un parabrezza più inclinato. Al posteriore, per rispondere alle più disparate esigenze, ci saranno sia un portellone sia l’apertura ad armadio. Lateralmente si potranno avere anche due porte scorrevoli ed una soluzione vetrata. Il Caddy si migliora e diviene un mezzo ancora più pratico e versatile.

Volkswagen Caddy: i bozzetti del nuovo modello Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Volkswagen Golf 8

Altri contenuti