Bmw M3 2020, foto spia della nuova generazione

La nuova generazione della Bmw M3 verrà proposta con un motore biturbo declinato nelle potenze da 480 e 510 CV.

La Casa dell’Elica prosegue i test su strada della futura generazione della Bmw M3, versione ad altissime prestazioni basata sulla settima generazione della Bmw Serie 3, lanciata sul mercato nel 2019 e identificata con il nome di progetto “G20”.

Un muletto completamente camuffato della nuova M3 è stato nuovamente sorpreso durante i classici collaudi su strada che anticipano il debutto di ogni nuovo modello e che hanno l’obiettivo di mettere “sotto stress” la meccanica della vettura in ogni condizione climatica, specialmente in quelle più estreme.

La vettura in questione è stata immortalata in un’ampia galleria di immagini “spia” che ci permettono di osservare numerosi dettagli estetici, nonostante la presenza delle camuffature, inoltre le foto che vi proponiamo ci regalano una chiara idea degli interni lussuosi e sportivi che caratterizzano la vettura.

Design dal forte carattere “racing”

Osservando le immagini che immortalano il corpo vettura della nuova M3 è possibile notare gli inediti fascioni paraurti, con quello anteriore dotato di generose prese d’aria studiate per far “respirare” il motore sovralimentato, mentre quello posteriore ospita un estrattore d’aria che ingloba i quattro scarichi sportivi, elemento tipico dei modelli marchiati “M”. I passaruota laterali sono stati opportunatamente allargati per ospitare i cerchi in lega specifici, probabilmente disponibili nelle misure da 18 e 19 pollici, ma non si esclude l’opzione da 20. Dal punto di vista aerodinamico, oltre all’estrattore d’aria, la M3 potrà contare su uno splitter anteriore in fibra di carbonio e su un piccolo spoiler – sempre in fibra di carbonio – istallato all’estremità del terzo volume

Abitacolo sportivo e “digitale”

Le foto spia mostrano inoltre l’aspetto definitivo degli interni, la strumentazione è di tipo 100% digitale, la console centrale risulta orientata verso il guidatore e ospita all’estremità superiore l’ampio display dedicato ala sistema di infotainment. Tra le cose più interessanti spiccano gli splendidi sedili ad alto contenimento rivestiti in pelle e dotati di poggiatesta integrati.

Meccanica da supercar

Sotto il cofano della M3 troveremo i sei cilindri 3.0 litri bi-turbo in grado di sviluppare la bellezza di 480 CV per la M3 “standard”, mentre la variante Competition potrà contare su ben 510 CV. La trazione sarà quella integrale xDrive, ma probabilmente verrà proposta anche una versione con la sola trazione posteriore, dedicata ai puristi.

Bmw M3 2020, foto spia della nuova generazione Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

BMW Serie 4 Cabrio 2021

Altri contenuti