BMW M4: ecco il teaser della GT3

Si tratta di un’immagine che anticipa le forme del modello stradale e mostra la nuova M4 in tutta la sua cattiveria agonistica.

Gli appassionati l’attendono con quell’ansia positiva che precede i grandi debutti, stiamo parlando della BMW M4, la nuova coupé della Casa dell’Elica che si annuncia ancora più affilata del modello attuale e con un design fortemente caratterizzato.

La GT3 arriverà nel 2022 con muscoli esagerati

Nel frattempo, la BMW ha rilasciato un teaser della variante da gara, la GT3, prevista per il 2022, che mostra la M4 in tutta la sua verve agonistica. La strategia è speculare a quella adottata per la M8 e accende la fantasia di chi ammira la coupé teutonica.

L’immagine parla chiaro, l’auto è bassa, larga e più muscolosa che mai con i passaruota allargati e la grande ala posteriore che si percepisce dietro ad un evocativo rollbar. Spiccano le firme luminose con i fendinebbia a coprire una zona importante del paraurti anteriore, ma l’elemento che più di ogni altro viene posto in risalto è il doppio rene di dimensioni a dir poco importanti così come è stato visto sul concept della nuova Serie 4.

Un motore da 500 CV

La M4 da competizione potrà contare su un cuore a 6 cilindri 3 litri da ben 500 CV che sarà strettamente imparentato con quello della versione di serie, la quale dovrebbe avere, il condizionale è d’obbligo, la stessa unità deputata a spingere le X3 M ed X4 M attualmente in produzione. Si tratta di un motore da ben 480 CV che, nella variante Competition, va a raggiungere la stessa potenza del V6 Alfa Romeo di Giulia e Stelvio, vale a dire 510 CV. Infatti, non c’è da stupirsi se la variante sportiva della berlina del Biscione sarà la principale avversaria della M4 e, in particolare, della sorella berlina M3.

BMW M4 Coupé 2020, le foto spia Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

BMW iX3: nuovo SUV elettrico

Altri contenuti