Seat Mii electric, mobilità urbana a zero emissioni

La Casa di Martorell si prepara ad entrare nella mobilità a zero emissioni con una inedita versione 100% elettrica della citycar Seat Mii.

La mobilità elettrica sta prendendo sempre più piede, in particolare nelle grandi città, dove stanno prolificando citycar a zero emissioni in grado di battere blocchi e limitazioni al traffico, offrendo inoltre costi di gestione molto contenuti. In questa fascia di vetture si posizione con prepotenza la nuova Seat Mii electric, versione 100% elettrica dell’ormai nota citycar della Casa di Martorell, pronta a sbarcare sul mercato italiano all’inizio del prossimo anno.

Prima vettura a zero emissioni targata Seat, la Mii electric si presenta come una vettura estremamente versatile e a suo agio nel traffico più congestionato, grazie ad una lunghezza di appena 3,60 metri, ma a discapito delle dimensioni esterne molto contenute la vettura vanta un’abitabilità ai vertici della categoria, così come un’ottima capienza del bagagliaio che varia da 250 a 963 litri in questo ultimo caso se si abbatte il divano posteriore.

Dal punto di vista meccanico, la vanta un compatto e potente motore elettrico da 86 CV e 212 Nm di coppia che permettono accelerazioni fulminee. Colpisce in particolare lo scatto da 0 a 50 km/h effettuato in appena 3,9 secondi, mentre i 100 km/h da fermo si toccano dopo 12,3 secondi. La velocità massima risulta limitata elettronicamente a 130 km/h, cosa che rende la Mii electric in grado di affrontare anche tratto autostradali.

La batteria agli ioni di litio da 32,3 kWh permette un’autonomia di circa 260 km (ciclo WTPL) e può essere ricaricata fino all’80% in appena un’ora sfruttando una colonnina da 40 kW DC, con una wallbox da 7,2 kW il tempo di ricarica raggiunge le 4,5 ore, mentre se si sceglie una presa domestica bisognerà attendere 12 ore e 43 minuti.

Particolarmente ricca la dotazione di accessori che prevede il Media system dotato di radio digitale DAB e 6 altoparlanti, vivavoce Bluetooth, docking station per smartphone, DriveMii App per integrazione interfaccia smartphone e ingressi AUX, USB, SD. Non mancano inoltre gli specchietti elettrici e riscaldabili e il climatizzatore automatico. Dal punto di vista estetico segnaliamo la presenza dei cerchi in lega da 16 pollici dal disegno specifico per ottimizzare l’efficienza aerodinamica, i vetri posteriori oscurati e luci diurne LED, inoltre non manca la possibilità di optare pe runa livrea esterna bicolore.

Degna di nota anche la dotazione di sistemi dedicati alla sicurezza ed in particolar modo all’assistenza di guida come ad esempio il lane assist e il sistema di riconoscimento segnaletica attraverso DriveMii App, la funzione Coming/Leaving Home, il sensore pioggia e sensore luci, il cruise control e i sensori di parcheggio posteriori.

Seat Mii electric: nuove foto Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Seat Ateca 2020

Altri contenuti