Kia Futuron Concept: il SUV sportivo abbraccia l’elettrico

Il SUV a zero emissioni svelato a Shanghai anticipa il design del futuro della Casa coreana.

Kia crede molto nella mobilità elettrica, come sottolineato dalla presenza sul mercato di due suoi modelli a zero emissioni, ovvero la Soul e la Niro, con quest’ultima che risulta disponibile anche nella variante ibrida e ibrida plug-in. Nel prossimo futuro l’impegno della Casa di Seul per lo sviluppo della mobilità elettrica passerà dal debutto di modelli inediti dotati di tecnologie ancora più sofisticate.

Un succulento anticipo di questa “road map” ecosostenibile è stato offerto sul palcoscenico del Salone di Shanghai 2019 dove è stata svelata la Kia Futuron Concept, uno dei prototipi targati Kia anticipati negli scorsi mesi. Per quanto riguarda le dimensioni, il SUV coreano è lungo 4,85 metri e alto solo 1,55 metri, mentre il passo di ben 3 metri risulta molto abbondante, offrendo di conseguenza una mobilità interna decisamente generosa.

La Futuron Concept si presenta quindi come un SUV dotato di meccanica 100% elettrica, caratterizzato da un design sportivo e futuristico, caratterizzato da tagli netti e spigoli vivi. Osservando la vettura non si può che apprezzare un look che strizza l’occhio alle coupé, grazie ad un tetto che risulta rastremato verso quella che si presenta come un accenno di coda ospitata nella zona posteriore della vettura. Non manca la tipica mascherina “tiger nose” che ovviamente sulla Futuron risulta ulteriormente evoluta e ben integrata con la vista frontale, ulteriormente impreziosita da una forma luminosa caratterizzata da diodi LED.

Osservando l’abitacolo si apprezza un design da show car con soluzioni decisamente fantasiose, ma nello stesso tempo di forte impatto visivo. Dalla plancia sono scomparsi praticamente quasi tutti i comandi fisici, sostituiti da display di ultima generazione, non manca inoltre un particolare volante a cloche di tipo retrattile per garantire più spazio al guidatore quando si attiva la guida autonoma. Non passano inosservati le poltrone anteriori dalla forma sottile e capaci di cambiare forma per garantire maggiore confort durante gli spostamenti più impegnativi.

La vettura sfrutta un pianale specifico che può ospitare esclusivamente un powertrain elettrico, anche se fino a questo momento non sono stati diffusi dati relativi al propulsore, alla batteria e di conseguenza all’autonomia e ai tempi di ricarica. Le poche notizie trapelate, parlano di una dotazione tecnologica molto avanzata che prevede l’uso di un sistema di guida autonoma di livello 4 che sfrutta un sistema LIDAR frontale.

Kia Stonic restyling: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Kia Picanto GT Line 2020

Altri contenuti