Ford Bronco R Concept: anticipa la nuova generazione

In meno di quattro mesi, un piccolo team di tecnici Ford ha allestito un prototipo che prenderà il via alla Baja 1000 2019 e prefigura la prossima serie.

Per la prossima generazione del proprio veicolo fuoristrada-simbolo relativo alla produzione nord americana, Ford sceglie un’ambientazione “ad hoc” (il deserto del Nevada) ed un importante anniversario: i cinquant’anni dalla vittoria, ad opera di Rod Hall, alla celebre Baja 1000, nell’edizione 1969 presa quale “base” di immagine per la definizione della nuova serie di Ford Bronco, attesa nel 2021. Un’anticipazione che, nella cornice del deserto del Nevada dove è avvenuto il “vernissage” di presentazione, si concretizza nel prototipo Ford Bronco R Concept.

“Base di partenza” del veicolo, realizzato dai tecnici Ford Performance (ovvero la Divisione-racing del colosso di Dearborn) in partnership con gli specialisti di Geiser Bros Design & Development e con Cameron Steele (quest’ultimo è uno dei grandi nomi della Baja 1000) è la piattaforma Ford T6, ovvero il pianale individuato per costituire l’”ossatura” della futura serie di Ford Bronco. Sul T6 è stato sviluppato un corpo vettura simpaticamente racing e molto somigliante, nelle linee squadrate e senza fronzoli (tenuto conto che si tratta di un prototipo, e per di più… in abito da corsa) al Ford Bronco “old style”: un veicolo dal carattere “duro e puro” e spiccatamente off-road. Come, del resto, si richiede alle vetture che prendono parte alla massacrante Baja 1000 che ogni anno si svolge nel sud della California e per gli enthusiast di oltreoceano rappresenta “la” competizione fuoristrada per eccellenza.

Sarà al via della Baja 1000 2019

Gli stessi appassionati, dopo l’”antipasto” fotografico di queste ore, avranno modo di vedere il nuovo Ford Bronco R Concept “dal vivo”, e per di più in piena azione, all’imminente edizione 2019 della Baja 1000, che prenderà il via venerdì 22 novembre. Al volante, ci sarà Shelby Hall, nipote del leggendario Rod Hall, cui spetterà il compito di raccogliere il testimone della nuova lineup Bronco in configurazione-gara. Sarà, quindi, un importante test per la futura generazione di Ford Bronco.

È stato allestito in poche settimane

La definizione del programma di sviluppo è stata eccezionalmente breve: il via al progetto che ora fa bella mostra di se nel deserto del Nevada e si prepara a schierarsi al via della Baja 1000 2019 è stato dato lo scorso luglio. Meno di quattro mesi, dunque, dal foglio bianco al prototipo funzionante. Ed occorre segnalare che il programma ha visto la partecipazione di un piccolo staff di tecnici: guidati da Paul Wraith (ingegnere responsabile del progetto Bronco “new gen”), il “mini-team” ha lavorato in gran segreto, dietro una anonima porta “In un seminterrato dell’edificio tecnico Ford”, per sviluppare un veicolo dal corpo vettura realizzato in materiali compositi e dal layout caratteristico (elevata altezza da terra dovuta all’impiego di cerchi da 17” ed un set di pneumatici BF-Goodrich da 37”, ammortizzatori Fox progettati specificamente e sospensioni a notevolissima escursione: 14” all’avantreno e 18” al retrotreno; e carrozzeria squadrata e nello stesso tempo “compatta”) che, appunto, ricorda molto la prima generazione di Ford Bronco, che venne prodotta fra il 1966 ed il 1977.

Sotto il cofano c’è l’EcoBoost V6 biturbo

Il veicolo è, dunque, un prototipo; tuttavia, rappresenta, per stessa indicazione dei vertici dell’Ovale Blu, la prefigurazione della prossima serie, che dallo stesso Concept erediterà l’unità motrice Ford EcoBoost V6 biturbo. Nei prossimi giorni saremo in grado di pubblicare ulteriori dettagli in merito a questa interessante anteprima.

Ford Bronco R Concept 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ford Kuga 2.0 EcoBlue Hybrid: la prova su strada

Altri contenuti