Nuova Bmw M5 CS, la nuova berlina da 620 CV spiata durante i test

La Casa dell’elica è a lavoro per mettere a punto una versione della nuova Serie 5 con prestazioni superlative.

La Casa dell’elica è pronta a far esultare gli amanti delle elevate prestazioni e dei propulsori rombanti con il debutto nel prossimo futuro di una nuova versione ad altissime prestazioni della già prestante Bmw M5 che porterà in dote l’iconica sigla CS, che sta per Competition Sport. Un prototipo della futura Bmw M5 Competition Sport – basato sulla nuova generazione della Serie 5 –  è stato immortalato in una serie di immagini spia mentre effettuava alcuni collaudi su strade aperte al pubblico. A conferma di ciò, l’esemplare in questione sembra pronto alla produzione in serie ed inoltre risulta sprovvisto delle tipiche camuffature che celano il design definitivo dei prototipi.

La nuova Bmw M5 CS, testata anche dal Bmw Center che si trova nei pressi della pista tedesca del Nurburgring, vanterà un sofisticato propulsore V8 TwinPowerTurbo da 4.4i abbinato alla tecnologia mild hybrid in grado di sviluppare ben 640 CV. La vettura potrà vantare un completo body-kit estetico-aerodinamico in fibra di carbonio facente parte dell’offerta “M Performance Parts” che permetterà di abbassare in maniera sensibile la massa della vettura che sulla M5 “standard” raggiunge quota 1900 kg. Grazie a queste caratteristiche, la Bmw M5 CS dovrebbe vantare prestazioni eccezionali, riassumibili in uno scatto da 0 a 100 km/h di qualche decimo superiore ai 3 secondi. Non mancherà una tarzione integrale xDrive di tipo “intelligente” e una trasmissione automatica dotata di ben otto marce.

La dotazione della M5 CS comprenderà anche un nuovo set specifico di cerchi in lega abbinati a pneumatici ad alte prestazioni, quattro terminali di scarico dal carattere “racing”, probabilmente personalizzati in nero. Secondo indiscrezioni, la vettura potrebbe essere equipaggiata con un nuovo impianto frenante M Carbon Ceramic con freni a disco in carboceramica, abbinato ad un assetto ancora più rigido e dal baricentro inferiore. Per far fronte alle prestazioni più elevate, la M5 CS non dovrebbe rinunciare nemmeno ad una barra stabilizzatrice istallata nel vano motore.

Non è ancora stata comunicata la data esatta dedicata al debutto della nuova Bmw M5 CS, ma i più informati affermano che la presentazione potrebbe avvenire nel mese di marzo del prossimo anno in cui aprirà i battenti l’atteso Salone di Ginevra 2020. Se così non fosse, il lancio della vettura potrebbe essere rimandato di circa sei mesi, in occasione del Salone di Francoforte 2020.

Nuova Bmw M5 CS: le foto spia Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

BMW Serie 4 Cabrio 2021

Altri contenuti