Nissan Note Nismo Black Limited: sportiva e ibrida

La monovolume compatta, proposta anche in configurazione ibrida plug-in, aggiunge alle varianti Nismo un kit dedicato. Anteprima al Salone di Tokyo.

Un nuovo allestimento, per ora rivolto esclusivamente al mercato nazionale, e dedicato ad un tipo di clientela attento alle peculiarità sportive messe in evidenza attraverso un piacevole “upgrade” estetico e nei contenuti: è, in estrema sintesi, la carta d’identità della serie speciale “Nismo Black Limited” sviluppata sulla monovolume compatta Nissan Note, attualmente proposta in variante restyling della seconda generazione che da fine 2016 – cioè da quando la nuova serie venne presentata sul mercato – non è più venduta in Europa, conseguenza di un gradimento non corrispondente alle attese che portò i vertici Nissan alla decisione di fermarne le linee di montaggio a Sunderland (Regno Unito). Da allora, il testimone di modello di fascia compatta e versatile è stato raccolto dalla ben più fortunata Micra. In Giappone, al contrario, Nissan Note prosegue la propria carriera.

L’ultimo esempio (in ordine di tempo) porta, appunto, la firma Nismo, che già nel 2014 aveva provveduto allo sviluppo della omonima declinazione che corrispondeva alla precedente serie. Nissan Note Nismo Black Limited, annunciata in queste ore dal management del marchio giapponese insieme ad una carrellata di immagini che ne illustrano le novità introdotte al corpo vettura e nelle dotazioni, verrà svelata all’imminente Salone di Tokyo 2019 (in programma da giovedì 24 ottobre a lunedì 4 novembre), per essere commercializzata subito dopo nel mercato interno. In Europa, quindi, non la vedremo.

Un kit dedicato anche alle varianti eco friendly

Uno degli aspetti più interessanti per la nuova “special” Nismo Black Limited consiste nello sviluppo del nuovo kit tanto per la variante “Nismo S”, equipaggiata con l’unità motrice aspirata 1.6 a quattro cilindri da 140 CV e 163 Nm di coppia massima abbinata ad un cambio manuale a cinque rapporti, quanto per le declinazioni eco friendly Note e-Power Nismo e Note e-Power Nismo S, che sotto il cofano presentano il modulo propulsore ad alimentazione ibrida plug-in nel quale il motore termico 1.2 tre cilindri a benzina svolge funzione di range extender ad un motore elettrico, e differiscono fra loro per i valori di potenza e forza motrice erogati (rispettivamente: 110 CV e 253 Nm per Note e-Power Nismo; e 136 CV-320 Nm per Note e-Power Nismo S). L’aggiornamento estetico e di equipaggiamento scelto dai tecnici Nissan e Nismo per Note, ed in special modo per le varianti a sistema ibrido ricaricabile, viene espressamente indicato come un programma di evoluzione nei confronti della interessante configurazione elettrificata, che dal debutto sul mercato (novembre 2016) alla fine dello scorso luglio ha raggiunto, in Giappone, 250.000 esemplari venduti.

Immagine simpaticamente sportiva

Nello specifico, Nissan Note Nismo Black Limited viene equipaggiata con un bodykit dedicato, comprendente fra gli altri una nuova finitura in nero opaco per il cofano anteriore ed il tetto, l’antenna “a pinna di squalo”, lo spoiler collocato sulla sommità del portellone ed i gusci degli specchi retrovisori esterni, i sedili anteriori semi-anatomici sviluppati dallo specialista Recaro con rivestimento in pelle e tessuto microfibra in una combinazione cromatica bicolore (che saranno disponibili a richiesta), i gruppi ottici Full Led, un nuovo “pacchetto” di appendici aerodinamiche ad hoc, il modulo infotainment arricchito con navigatore satellitare e Cruise Control adattivo. La dotazione va ad aggiungersi alle modifiche introdotte da Nismo per Nissan Note, e che riguardano come accennato tutti i modelli della lineup, benzina ed ibrido plug-in: dinamica telaio più sportiva attraverso un nuovo assetto, un set di cerchi da 16”, nuovi terminali di scarico da 85 mm di sezione, grafiche esterne dedicate e strumentazione “Nismo”, e rinforzi al corpo vettura che ne accentuano la risposta nelle condizioni di guida sportiva. A sua volta, la variante e-Power Nismo S dispone di un modulo inverter programmato specificamente, con l’obiettivo di offrire al conducente una risposta ancora più pronta del gruppo propulsore.

Ecco i prezzi

A titolo di curiosità, questi i prezzi già comunicati, e ovviamente rivolti al solo mercato giapponese: Nissan Note Nismo S Black Limited viene proposta in vendita a partire da 2.682.900 yen (cifra corrispondente a poco più di 22.600 euro); Nissan Note e-Power Nismo Black Limited, 2.702.700 yen (circa 22.770 euro); stesso modello con opzione dei sedili Recaro dedicati, 2.977.700 euro (ovvero poco meno di 25.100 euro: le “sedute” create dall’azienda tedesca richiedono, quindi, un sovrapprezzo nell’ordine di circa 2.400 euro al cambio attuale); Nissan Note e-Power Nismo S Black Limited, 2.812.700 yen (circa 23.615 euro), importo che con i sedili Recaro sale a 3.087.700 yen (circa 26.015 euro).

Nissan Note Nismo Black Limited 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nissan No Smog Mobility 2019 a Palermo

Altri contenuti