Renault Megane RS Trophy R, il restyling spiato durante i test

L’aggiornamento dedicato alla hot hatch della Casa del Rombo è stato immortalato durante i test su strada senza camuffature.

La Renault Megane si prepara a ricevere un restyling di metà carriera destinato ad aggiornare l’estetica della vettura e la sua dotazione tecnica e tecnologica. Di recente, sia la Megane facelift che la versione aggiornata della sportiva Megane RS erano state immortalate durante i classici test su strada che anticipano la presentazione ufficiale di ogni nuovo modello. Ora però, ad essere spiata tramite alcune foto “rubate” è la Renault Megane RS Trophy R restyling, versione di punta e dal carattere “racing” della due volumi del Rombo. La vettura protagonista delle immagini che vi proponiamo in anteprima risulta priva delle classiche camuffature chiamate a nascondere le forme definitive della vettura, per questo motivo è possibile scorgere tutte le novità estetiche che ci riserverà questo facelift.

Il frontale sfoggia un inedito paraurti dotato di feritoie ed appendici aerodinamiche di nuova concezione in grado di ottimizzare meglio i flussi d’aria, stesso discorso per l’inedita presa d’aria posizionata sul cofano motore che dovrebbe migliorare il flusso verso il propulsore. La vista posteriore è invece dominata da un estrattore d’aria decisamente vistoso, sviluppato per aumentare la deportanza della vettura.

Non mancano infine pneumatici ad alte prestazioni che avvolgono speciali cerchi in lega bicolore e multirazza da cui si intravedono le pinze dell’impianto potenziato. Osservando il baricentro decisamente basso della vettura è lecito immaginare che sia stato adottato un assetto ancora più sportivo, probabilmente dotato di molle e ammortizzatori sviluppati sfruttando l’esperienza nelle competizioni. Non bisogna inoltre dimenticare che l’uso di materiali particolarmente leggeri dovrebbe infine abbassare in maniera piuttosto sensibile la massa rispetto alla Megane RS “standard”. Le novità all’interno dell’abitacolo riguarderanno principalmente l’adozione di un sistema di infotainment evoluto in grado di offrire intrattenimento e connettività.

Non è ancora chiari se il facelift della RS Trophy R adotterà il noto 1.8 litri sovralimentato in grado di produrre circa 300 CV, sufficienti a far scattare la vettura da 0 a 100 km/h in soli 5,7 secondi. Se un aumento di potenza risulta probabile, quello che è certo è l’uso dello scarico sportivo Akrapovic e della trazione anteriore coadiuvata da più di un “aiuto” elettronico che permetteranno di gestire l’enorme cavalleria scaricata tutta sull’anteriore.

Renault Megane RS Trophy R restyling: le foto spia Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Renault: debutta la gamma ibrida E-Tech

Altri contenuti