PSA: le novità al Salone del Camper 2019

In occasione della Fiera del Camper di Parma, la più importante manifestazione italiana nel settore del caravanning e del turismo, PSA mette in mostra modelli originali e confortevoli.

Il Salone del Camper di Parma è un richiamo non solo per migliaia di appassionati del settore ma anche per chi vuole avvicinarsi al mondo dell’avventura con l’obbiettivo di vivere e affrontare in maniera diversa qualsiasi viaggio si voglia intraprendere a bordo di questi veicoli. Citroën e Peugeot hanno contribuito fortemente all’incremento delle vendite e alla crescita dei camping car, facendo registrare nel 2018 una crescita del 71% delle immatricolazioni.

 La voglia di avventura a bordo dei veicoli PSA

Tre i modelli Peugeot con taglie differenti in esposizione: si parte dalla più “piccola”, ovvero il Peugeot Exspert Kubber che ha tre configurazioni differenti, Night, Camping e Road, in grado di poter ospitare a bordo dalle quattro alle sette persone. Grazie alle dimensioni contenute che non superano i 2 metri di altezza, questo modello riesce ad essere versatile nella guida su strada non tralasciando una buona abitabilità interna; infatti dispone di una tenda a soffietto posta sul tetto, oltre ad avere al suo interno un frigorifero, un serbatoio per l’acqua bianca e uno per l’acqua nera e, come optional, un sistema di riscaldamento aggiuntivo da 2.000 W.

Dimensioni più imponenti invece per il Bravia Swan 599 Trend con un’altezza di ben 2,59 metri e una lunghezza che sfiora i 6 metri, viene costruito su base Peugeot Boxer L3H2 ed è equipaggiato da un motore 2.2 BlueHDi da 165 CV; riesce a garantire una discreta abitabilità grazie ai materiali e alle rifiniture interne di buona qualità e può ospitare a bordo quattro persone.

Per chi ama l’avventura in maniera particolare sarà difficile non notare la proposta di Peugeot con il modello Rifter 4×4 Concept by Dangel, partner con il quale collabora da diversi anni e che arricchisce il veicolo con una trazione integrale appositamente dedicata in grado di garantire efficienza anche in percorsi sterrati e misti; questo modello è dotato di una tenda da tetto Overland mentre nel posteriore è alloggiata una mountain bike eM02 FS Powertube a pedalata assistita elettricamente, ideale per affrontare al meglio qualsiasi avventura si voglia intraprendere.

Le proposte Citroën al Salone del Camper

L’altro Brand del Gruppo Francese ha esposto a Parma diverse novità, che vanno dallo SpaceTourer the Citroënist Concept, un veicolo compatto che dà la possibilità di essere utilizzato sia nella vita quotidiana che nel tempo libero: lungo 4,95m, largo 1,92m e con un’altezza di 1,99m le sue dimensioni non sono d’intralcio in un contesto urbano, ma le sue qualità vengono fuori nell’essere versatile anche in contesti totalmente differenti da quelli cittadini.

Infatti SpaceTourer the Citroënist Concept dà la possibilità a due persone di dormire a bordo grazie al tetto rialzabile che integra una zanzariera in tela traforata, ovviamente in configurazione notte, è possibile inoltre caricare due bici e dispone di un mobile ad uso ufficio connesso. Due porte laterali scorrevoli elettriche e il lunotto posteriore apribile fanno sì che la sua versatilità sia davvero elevata, grazie all’altezza ridotta è possibile accedere a tutti i parcheggi senza incontrare difficoltà, mentre il posto di guida è stato ricreato con tutte le qualità del modello di serie.

Il veicolo non tralascia aspetti importanti come la robustezza associata alla praticità, può contare infatti su una trasmissione integrale, disinseribile, realizzata dal partner Automobiles Dangel per affrontare con successo qualsiasi sentiero battuto e in qualsiasi condizione metereologica. All’esterno il veicolo si presenta con due colori, nella parte superiore troviamo un motivo specifico e un bianco luminoso nella parte inferiore, una linea orizzontale di color rosso è posta a separare le due colorazioni e viene richiamata dall’allestimento interno dove vi sono diversi elementi colorati in rosso. La motorizzazione BlueHDi 150 CV S&S offre potenza e versatilità in qualunque momento.

Per chi invece ama le taglie forti la scelta non può che cadere sui modelli  ADRIA MATRIX AXESS 670 SC realizzato in collaborazione con Adria-Mobil sulla base del Citroën Jumper Furgone 36.5 L3 e sul GIOTTILINE Siena 397, realizzato su base Jumper Autotelaio 35 L3 e costruito in collaborazione con il Brand Giottiline con il quale collabora da anni il Marchio francese. Entrambi sono equipaggiati con un motore da 140 CV BlueHDi S&S, ma vi è inoltre la possibilità di scegliere una motorizzazione più potente ovvero il BlueHDi da 165 CV S&S.

Il primo veicolo è omologato per cinque persone e grazie alle sue misure riesce a garantire cinque posti letto; l’allestimento interno è caratterizzato da un ambiente confortevole e spazioso e anche da sedili di guida “captain chair” che hanno la capacità di girarsi completamente. A fare da contorno a tutto questo troviamo una zona living arredata con legno e dotata di numerose soluzioni salvaspazio. Il secondo invece, omologato per quattro persone, si differenzia per lo sfruttamento ottimale dello spazio abitativo; al suo interno infatti il veicolo si presenta con una zona giorno ben separata dalla zona notte, un letto centrale con bagno e doccia separati, anch’esso equipaggiato con sedili di guida “capitan chair” completamente girevoli e regolabili in altezza.

PSA: le novità al Salone del Camper 2019 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Honda Civic, ora anche con 9 marce
Anteprime

Honda Civic, ora anche con 9 marce

La berlina giapponese si presenta con un’arma in più: il cambio automatico a 9 rapporti in sintonia con il propulsore diesel consentirà piacere di guida e tanta efficienza in più.