Volkswagen ID.3 1st Edition, l’attesa elettrica svelata a Francoforte

Il modello che inaugura la rivoluzione elettrica di Volkswagen ha fatto il suo debutto in anteprima sotto i riflettori della kermesse tedesca.

Dopo mesi di annunci, indiscrezioni trapelate e prototipi spiati, la versione di serie dell’attesissima vettura 100% elettrica Volkswagen ID.3 ha fatto finalmente il suo debutto in anteprima mondiale sull’importante palcoscenico del Salone di Francoforte 2019 (10-22 settembre).

Il modello che inaugura la rivoluzione elettrica della Casa di Wolfsburg sfruttando il pianale MEB è stata accolta a Francoforte con molto entusiasmo, inoltre i primi 30mila ordini previsti nella fase di lancio sembra siano stati esauriti in un lampo. Esternamente la vettura misura come una Golf, ma all’interno offre un abitacolo molto più spazioso perché fa a meno della trasmissione e del motore termico. Il vano bagagli può contare su un pozzetto dalla capacità di ben 380 litri

La Volkswagen ID.3 1st Edition prevista nel periodo di lancio viene proposta ad una cifra che non supera la soglia dei 40mila euro e può vantare una ricca dotazione di serie che si distingue per una lista completa di sistemi ADAS e di dispositivi dedicati alla connettività e all’intrattenimento. Quello che colpisce osservando la vettura da vicino sono i materiali e gli accostamenti cromatici molto giovanili ed altamente personalizzabili che nello stesso tempo tralasciano trasparire qualità e attenzione negli assemblaggi.

La vettura sarà disponibile con tre tipi differenti di batterie: la versione entry level vanta una batteria da 45 kW/h che garantisce un’autonomia di 330 km e verrà proposta ad un prezzo di circa 30mila euro. La versione intermedia invece avrà un pacco batterie da 58 kW/h capaci di garantire circa 450 km di autonomia ed avrà un prezzo di listino di circa 40mila euro, mentre al vertice della gamma si posizionerà la versione con la batteria da 77 kW/h, capace di offrire ben 550 km di autonomia con pieno di energia. La potenza del motore elettrico – scaricata sulle ruote posteriori – varia da 150 a 204 CV, a seconda della versione scelta, mentre la coppia è pari a 310 Nm ed è ovviamente disponibile appena si schiaccia sull’acceleratore. Secondo le prestazioni dichiarate, la velocità massima è stata limitata elettronicamente a 160 km/h.

La Volkswagen ID.3 può essere ricaricata sfruttando delle colonnine con prese di Tipo 2 con carica fino a 11 kW in corrente alternata: ricaricando un’ora le batterie si possono percorrere circa 70 km. Se invece si utilizzano le colonnine per la ricarica veloce da 100 kW è possibile ricaricare in 30 minuti fino a 260 km di autonomia.

Volkswagen ID.3 al Salone di Francoforte 2019 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen ID.3: l’elettrica al Salone di Francoforte 2019

Altri contenuti