Audi A4 restyling 2012

Rinnovata nel frontale, la gamma dell’Audi A4 restyling 2012 vede aumentare le prestazioni e diminuire i consumi.

Rinnovata nel frontale, la gamma dell’Audi A4 restyling 2012 vede aumentare le prestazioni e diminuire i consumi.

Arrivata sul mercato nel 2009, la Audi A4 restyling 2012 si rinnova nelle versioni berlina, Avant, S4, S4 Avant e Allroad Quattro. Caratterizzata dal nuovo frontale con calandra ispirata al nuovo corso stilistico di Ingolstadt, l’Audi A4 2012 punta a confermarsi il modello di punta del costruttore tedesco, forte di 10 milioni di vetture vendute in 39 anni, considerando anche l’Audi 80 da cui deriva.

Design: family feeling Audi

La nuova Audi A4 2012 è inconfondibilmente un’Audi, forse troppo. Tra le novità del restyling si segnalano il paraurti anteriore rinnovato con i nuovi fendinebbia piatti e i nuovi gruppi ottici dotati di luci diurne a LED. A richiesta sono disponibili i fari xeno plus e i fari direzionali adattivi con luci di svolta dinamiche. Al posteriore il paraurti presenta un nuovo design con inserito il diffusore da cui esce l’impianto di scarico a due terminali. Disponibili in abbinamento ad una gamma di 15 colori, di cui 4 nuovi, la carrozzeria dell’Audi A4 restyling presenta dimensioni simili al modello che sostituisce. La A4 berlina e Avant sono lunghe 4.70 metri, mentre la A4 Allroad quattro e la S4 sono lunghe 4.72 metri. La larghezza varia da 1,83 a 1,84 metri, il passo è pari a 2.81 metri e l’altezza parte da 1.41 metri della S4 fino ai 1.50 metri della Allroad.

Interni: ancora più tecnologia

Con l’arrivo del Model Year 2012, l’abitacolo dell’Audi A4 si è impreziosito. Sono disponibili nuovi volanti dal disegno rinnovato, un nuovo volante sportivo e arrivano nuove applicazioni lucide con finiture cromate. Per ridurre le distrazioni durante la guida, il sistema di navigazione MMI Plus ha visto ridurre il numero di tasti da 8 a 4 ma dispone ora della nuova grafica integrata con Google Earth e visualizzazione Street View. Scorrendo la lunga lista optional, oltre al navigatore, sono presenti i nuovi interni in pelle Nappa, Pacchetto S Line con interni di colore nero e cerchi in lega fino a 19 pollici. Per aumentare la sicurezza attiva e passiva saranno disponibili i sistemi per evitare il colpo di sonno, l’Audi Active Lane Assist per aiutare il guidatore a rimanere nella propria corsia e il cruise control adattivo con frenata d’emergenza. Per la prima volta chi siederà a volante dell’Audi A4 potrà scegliere la modalità di guida – tra “confort”, “auto”, “Dynamic” o “effiency” –  grazie al sistema Audi Drive Select.

Motorizzazioni: aumenta l’efficienza

Grazie all’introduzione di serie del dispositivo Start&Stop e del sistema di recupero dell’energia in frenata, i consumi e le emissioni della gamma motori dell’Audi A4 2012 sono calati mediamente dell’11%. Sul fronte delle versioni diesel sono disponibili le unità 2.0 TDI a quattro cilindri con potenze da 120 CV, 136 CV, 163 CV e 177 cavalli. Passando alle motorizzazioni 3.0 TDI sei cilindri si potrà scegliere tra gli  step di potenza da 204 e 245 cavalli. I motori a benzina vede la presenza dell’unità 1,8 TFSI da 120 e 170 CV, il 2.0 TFSI da 211 cv e il 3.0 TFSI V6 da 272 cavalli. Ai vertici della gamma si posiziona la S4 con 333 cavalli scaricati sulle quattro ruote motrici dal motore 3.0 TFSI V6. Il cambio manuale a sei marce o il sequenziale Tiptronic saranno abbinati alle versioni a trazione anteriore, mentre il cambio doppia frizione S tronic a 7 rapporti (in alternativa al manuale) sarà disponibile sulle versioni a trazione integrale Quattro.

Audi A4 2012: prezzi superiori di 465 euro

Già disponibile nelle concessionarie tedesche, la nuova Audi A4 restyling 2012 è in vendita con prezzi superiori di 465 euro rispetto al modello attuale. Per il mercato italiano a breve saranno comunicati i tempi di commercializzazione e il listino completo.

Audi A4 Allroad Quattro 2012 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

Pronta per esordire sul mercato (anche in Italia), la nuova declinazione 2022 della berlina di fascia più alta di Audi è protagonista di un upgrade che è più di un semplice restyling.