Volkswagen T-Roc: arriva la Cabrio

Avrà motori turbo benzina e sarà visibile in anteprima mondiale al Salone di Francoforte dal 12 settembre prossimo.

Al Salone dell’Auto di Francoforte, dal 12 al 22 settembre, ne vedremo delle belle e tra le nuove proposte ci sarà anche la Volkswagen T-Roc Cabrio. Il SUV di successo della Casa di Wolfsburg “perde la testa” e diventa la seconda vettura del genere a cielo aperto dopo la Range Rover Evoque della generazione precedente.

Parabrezza più solido e soft top che scompare in 9 secondi

La Casa teutonica non è certo nuova alle proposte en plein air, Golf, Eos e Maggiolino insegnano, e adesso rilancia con la T-Roc che nella variante convenzionale è apprezzatissima sul mercato. Ma in cosa si distingue dal modello attualmente in commercio? Per prima cosa il parabrezza presenta una struttura molto più rigida e resistente per lavorare insieme a dei sistemi di protezione posteriori che fuoriescono automaticamente in caso di ribaltamento. Inoltre, scompare il portellone, rimpiazzato da un baule dalle dimensioni decisamente inferiori, e poi c’è il soft top al posto del tetto tradizionale, che scompare in appena 9 secondi, anche in movimento fino a 30 km/h. La chicca riguarda la possibilità di compiere l’operazione anche da fuori l’auto, sfruttando il telecomando.

Motori turbo benzina e due allestimenti

Sotto il cofano ci saranno due brillanti motorizzazioni a benzina sovralimentate, si tratta del 1.0 a 3 cilindri da 115 CV e del 1.5 da 150 CV che possono essere accoppiati anche al cambio automatico a doppia frizione a 7 marce DSG offerto come optional.

Due gli allestimenti previsti: Style, pensato per chi vuole una vettura votata all’eleganza; ed R-Line, per chi predilige un’auto dal carattere sportivo. L’arrivo è previsto per la prossima primavera, e l’auto potrà contare anche sul nuovo sistema multimediale MIB3 con scheda eSim pronto per navigare online.

 

 

 

Volkswagen T-Roc Cabrio Vedi tutte le immagini
Altri contenuti