Spada Codatronca Monza: il debutto ufficiale

Debutto sul famoso circuito lombardo per la nuova Spada Codatronca Monza, supercar da 335 Km/h e pronta per essere prodotta in serie.

Spada Codatronca Concept

Altre foto »

Ci sono automobili realizzate per stupire e la Spada Codatronza Monza rientra di diritto in questa esclusiva classifica. Presentata sul circuito di Monza, la nuova supercar nasce dalla creatività dei designer Paolo, Ercole Spada e Domiziano Boschi. Realizzata da Spadavetturesport, la Codatronca Monza è stata commissionata dal partner societario Aznom, azienda monzese leader nel settore del luxury.

Dedicata al circuito di Monza e realizzata per essere utilizzata negli eventi dove Aznom è presente (la nuova supercar è stata utilizzata come VipCar durante la presentazione del film Cars2 avvenuta sul tracciato brianzolo) la Spada Codatronca Monza vanta caratteristiche ancora più estreme rispetto alla coupé del 2008 e presenta una linea ispirata alla barchette da corsa degli anni '60.

Leggera e potente

Realizzata su un telaio tubolare in alluminio e rivestito con una leggera carrozzeria in fibra e compositi, la Spada Codatronca Monza è spinta da un motore V8 da quasi 7 litri, realizzato da Italtecnica, modificato con l'aggiunta di due compressori centrifughi Rotex capaci di scaricare sulle ruote posteriori una potenza massima di 720 cavalli. Dotata di un cambio manuale a 6 marce ravvicinate con sesta marcia di potenza, la supercar  dichiara un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi e una velocità massima pari a 335 km/h; il peso viene contenuto in soli 1.180 kg a secco.

Grande attenzione anche alla dinamica: la Codatronza Monza è stata equipaggiata con pneumatici Pirelli Pzero Corsa montati su cerchi OZ Ultraleggera. Per l'impianto frenante si è optato per dei componenti Brembo utilizzando lo stesso impianto usato dalle auto che corrono nel campionato FIA GT3, dalle quali è stato preso anche il reparto sospensivo totalmente regolabile.

Interni racing

Salendo a bordo della Codatronca Monza sembrare di entrare in un'auto da corsa: gli interni in stile racing sono stati curati da Aznom con sedili e cinture Sabelt, il volante Aim integra la strumentazione con l'acquisizione dati in can, gps ed è collegato con la Smartycam Aim che permette di registrare i video in HD con la sovraimpressione dei dati di telemetria e del cruscotto dell'auto.  

La nuova Spada Codatronca Monza non resterà però un esemplare singolo: la nuova barchetta ispirerà un modello di serie e, su richiesta, Spadaconcept e Aznom sono disponibili a realizzare nuovi esemplari della Codatronca Monza e Codatronca Barchetta. 

Se vuoi aggiornamenti su SPADA CODATRONCA MONZA: IL DEBUTTO UFFICIALE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 12 luglio 2011

Vedi anche

Smart ForTwo Urbanrunner: sportiva in serie limitata

Smart ForTwo Urbanrunner: sportiva in serie limitata

Una serie speciale per gli sportivi con motore da 90 CV e pack Style Brabus

Nuova Audi Q5, debutta il 2.0 TDI da 150 CV e la versione S line black

Nuova Audi Q5, debutta il 2.0 TDI da 150 CV e la versione S line black

La gamma della nuova generazione dell’Audi Q5 si arricchisce di un nuovo TDI entry level e del ricco allestimento S line black.

Nissan Micra 2017, primo contatto

Nissan Micra 2017, primo contatto

La nuova Micra arriverà in concessionaria a marzo e sarà più dinamica, sicura e accessoriata. Scopriamo come va su strada in versione benzina e diesel