Renault Megane RS Trophy: record al Nurburgring

La Megane RS Trophy ha fatto segnare il record per auto a trazione anteriore di serie sull’Inferno Verde.

Renault Megane RS Trophy: record al Nurburgring

di Valerio Verdone

18 giugno 2011

La Megane RS Trophy ha fatto segnare il record per auto a trazione anteriore di serie sull’Inferno Verde.

Più di qualcuno aveva insinuato che 250 CV erano ancora pochi per il telaio Cup della Megane RS, e allora ecco che alla Renault hanno pensato di mettere in commercio una versione speciale della loro sportiva compatta: la Megane RS Trophy. Una vera e propria bomba da 265 CV che promette ancora più adrenalina della sorella RS. Questa versione – guidata dal collaudatore Laurent Hurgonha – fatto segnare sul circuito del Nurburgring il tempo di 8′ 07″ 970, il nuovo record per vetture a trazione anteriore di serie.

La Trophy si riconosce già dall’esterno per via del nuovo spoiler, dei cerchi da 19 STEEV in nero brillante e profilo rosso e della colorazione specifica Giallo Sirio che affianca l’altra tinta speciale Bianco Ghiaccio. Sotto il cofano inoltre, il 2 litri turbo sprigiona 15 CV in più della versione che conosciamo, arrivando a quota 265 CV grazie ad una pressione di sovralimentazione che tocca i 2,5 bar. Per tenere a bada questo potenziale esplosivo, oltre al telaio Cup, i tecnici francesi si sono affidati a pneumatici specifici, costruiti dalla Bridgestone, con disegno asimmetrico del battistrada: i Potenza RE050A.

Grazie alla presa sull’asfalto delle gomme e alle già note qualità di un telaio che non ha bisogno di presentazioni, la Megane RS Trophy riesce a scaricare sulle ruote anteriori tutti i suoi 265 CV contando sull’apporto di un efficace differenziale a slittamento limitato.

Con i cavalli aumentano anche le prestazioni che adesso vedono la Megane RS Trophy scattare da 0 a 100 km/h in 6 secondi netti e raggiungere una velocità massima di 254 km/h. Per averla saranno necessari 34.000 euro, optional esclusi, ma bisognerà essere rapidi ad entrare nelle concessionarie nel mese di settembre, quando inizierà la commercializzazione, perché la Renault ne produrrà solamente 500 identificate da una targhetta numerata all’interno dell’abitacolo.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...