Fiat Freemont a quota 6.000 ordini

Secondo Fiat ha già raggiunto quota 6.000 ordini la Freemont, il SUV nato dalla sinergia con Chrysler.

Fiat Freemont

Altre foto »

Si può dire che la Fiat Freemont è partita col piede giusto: dopo aver tagliato il traguardo dei 3.000 clienti, il nuovo SUV nato dalla collaborazione tra Fiat e Chrysler, secondo la Casa, ha raccolto già 6.000 ordini in queste prime settimane di prevendita, confermando la grande attenzione del mercato verso questo segmento e facendo ben sperare la casa italiana, desiderosa da tempo di entrare in questo settore con un prodotto valido, capace di accontentare un pubblico trasversale e variegato che oltre alla robustezza cerca una certa maneggevolezza e comfort.

L'occasione è stata quindi la sinergia con il costruttore americano, che ha attinto alla propria gamma travasando le qualità della Dodge Journey, di cui la Freemont è praticamente "gemella", rappresentando in tutto e per tutto la corrispettiva versione italiana del SUV americano.

Le qualità della Freemont sono in effetti parecchie, dalla versatilità offerta dai 7 posti di serie con una terza fila di sedili di dimensioni normali, fino all'apertura a 90 gradi delle portiere che facilitano l'accesso a bordo, a cui si unisce una buona dotazione che comprende anche, tra le altre cose, 6 airbag, il sistema ABS completo di Brake Assist, ESP con Hill-Holder, sistema antiribaltamento (ERM) cruise control, child booster che consente una seduta ottimale e sicura ai bambini e un sistema infotainment con schermo touchscreen da 4,3 pollici e radio CD/MP3 con porta USB e connettività Bluetooth per far interfacciare l'impianto con altri dispositivi.

La gamma propulsori prevede invece il 2.0 Multijet II di ultima generazione, con turbina a geometria variabile e abbinato alla trazione anteriore, un motore disponibile in due diversi livelli di potenza: da 140 o 170 cavalli. Arriveranno in seguito le versioni a trazione integrale che beneficeranno della presenza del turbodiesel 2.0 Multijet II da 170 cavalli e del 3.6 benzina V6 da 276 cavalli di origine Chrysler e appartenente alla famiglia Pentastar, offerto, come il turbodiesel, con cambio automatico.

Il listino della Fiat Freemont parte da 25.700 euro (in offerta lancio a 24.900 euro) e arriva a 28.700 euro della versione Urban con il più potente 2.0 Multijet da 170 cavalli.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT FREEMONT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 15 giugno 2011

Altro su FIAT Freemont

Fiat Freemont Black Code, la prova di acquisto
Prove di acquisto

Fiat Freemont Black Code, la prova di acquisto

Quanto costa realmente il nuovo Freemont Black Code? Per scoprirlo siamo entrati in una concessionaria Fiat.

Fiat Freemont Cross al Salone di Ginevra 2014
Anteprime

Fiat Freemont Cross al Salone di Ginevra 2014

Esordio ufficiale al Salone di Ginevra 2014 per la nuova Fiat Freemont Cross, inedita versione che strizza l'occhio ai fuoristrada puri.

Fiat Freemont Black Code: prezzo da 33.300 euro
Ultimi arrivi

Fiat Freemont Black Code: prezzo da 33.300 euro

Fiat lancia sul mercato italiano la Freemont Black Code, allestimento top di gamma offerto da 33.300 euro.