Audi RS3 Sportback: da maggio a 52.100 euro

Audi ha ufficializzato l’arrivo della RS3 Sportback, che sarà nei concessionari a maggio con un listino a partire da 52.100 euro.

Audi RS3 Sportback: da maggio a 52.100 euro

Tutto su: Audi RS3

di Giuseppe Cutrone

15 marzo 2011

Audi ha ufficializzato l’arrivo della RS3 Sportback, che sarà nei concessionari a maggio con un listino a partire da 52.100 euro.

Dopo le presentazioni al Salone di Detroit e, più recentemente, a quello di Ginevra, la nuova Audi RS3 Sportback è pronta a sbarcare nei saloni dei concessionari, dove inizierà la sua avventura dal mese di maggio.

Sportività ed eleganza sono i caratteri distintivi di questa variante della A3 Sportback, che sarà ovviamente disponibile a 5 porte in alcune caratteristiche colorazioni della carrozzeria, come il bianco ibis, il nero profondo perla, il rosso Misano e nelle due tonalità di grigio Daytona perla e Suzuka.

Tanti i dettagli estetici inediti rispetto alla precedente generazione, come i paraurti ridisegnati sia all’anteriore che al posteriore, così come i cerchi in alluminio a 5 razze da 19 pollici, i quattro terminali di scarico e le minigonne laterali, che si sommano ai dettagli rinnovati disseminati nell’abitacolo, dove si notano nuovi rivestimenti e finiture specifiche per volante, di forma piatta nella parte inferiore, plancia e portiere. Presente inoltre i sedili sportivi Recaro rivestite in pelle Nappa con cuciture a contrasto e un assetto ribassato di 2,5 cm.

Il vero punto di forza della RS Sportback, però, è sicuramente il propulsore, il cinque cilindri sovralimentato da 2.5 litri e iniezione diretta in grado di erogare una potenza massima di 340 CV e una coppia di 450 Nm, per una potenza specifica di 137,1 CV/litro che consente alla berlina della casa tedesca di raggiungere una velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente e uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi. Prestazioni di primo piano gestite dalla trazione integrale quattro e dal cambio a doppia frizione s-tronic a sette rapporti, un’unità capace di funzionare in modalità automatica o sequenziale, tramite i bilancieri sistemati dietro al volante. I consumi dichiarati sono invece di 9,1 litri ogni 100 km e le emissioni di CO2 arrivano a 212 g/km: risultati interessanti ottenuti anche grazie alla presenza del sistema di recupero dell’energia cinetica in fase di frenata.

Per quanto riguarda la dotazione, si segnalano la presenza dei fari anteriori xeno plus con luci diurne a LED, i parafanghi anteriori in fibra di carbonio rinforzata (CFRP), i gusci degli specchietti laterali con finitura in alluminio opaco, la radio Concert con funzione MP3, presa AUX nella consolle centrale, amplificatore a 5 canali e 10 altoparlanti attivi per una potenza totale 140 Watt. Il prezzo, peraltro già annunciato con un certo anticipo, è di 52.100 euro.