Nuova Ssangyong Korando: rinascita coreana

Disegnato da Giugiaro, il nuovo SUV coreano rappresenta la rinascita della Ssangyong entrata da poco nell’orbita della Mahindra.

Ssangyong Korando al Motor Show 2010

Altre foto »

Sbarca sul mercato italiano la Ssangyong Korando, il nuovo SUV che rappresenta il rilancio della Casa coreana, afflitta negli ultimi anni da una profonda crisi finanziaria. Una difficile situazione terminata con la scalata della società da parte del costruttore indiano Mahindra che ha iniziato un profondo piano di ristrutturazione aziendale e il lancio di nuovi e interessanti modelli.

Giugiaro docet

Lunga 4,4 metri, alta 1,83 e larga 1,7 m, la Korando è un SUV di medie dimensioni che si inserisce in uno dei segmenti più agguerriti ed affollati del mercato automotive. La Korando si presenta con una linea fresca e moderna - lontana anni luce dai modelli che l'hanno preceduta - opera dalla matita di Giorgetto Giugiaro che ne ha curato lo stile con la sua Italdesign. La linea morbida e bombata rispecchia le ultime tendenze stilistiche che accomunano i SUV più moderni, la grande mascherina esagonale a nido d'ape rappresenta il nuovo family feeling del marchio e separa i proiettori che ricordano leggermente quelli del crossover Opel Antara. Le fiancate muscolose e con la linea di cintura alta si raccordano bene con la coda della vettura che risulta forse la parte meno originale.

Interni comodi per cinque

L'abitacolo è stato realizzato tenendo conto della ergonomia e della semplicità d'utilizzo. La plancia semplice e lineare è impreziosita con degli inserti in simil-alluminio, tutti i comandi sono al posto giusto, in particolar modo si apprezzano i pulsanti di grandi dimensioni e i comandi dell'impianto audio e della climatizzazione posti piuttosto in alto e a portata di mano, mentre la completa strumentazione, risulta chiara e leggibile. Le dimensioni della Korando permettono di ospitare comodamente fino a cinque passeggeri, il bagagliaio con tutti gli occupanti a bordo misura 486 litri, che diventano ben 1.312 litri con il divano posteriore completamente abbassato.

Debutta il 2.0 litri da 175 CV

La nuova Ssangyong Korando debutta per il momento con un unico motore, moderno e potente: si tratta di un 2.0 litri turbodiesel common-rail euro 5, capace di 175 CV e 360 Nm di coppia massima. Questo propulsore è abbinabile ad un cambio manuale a sei rapporti o in opzione ad un automatico a sei marce con modalità sequenziale e comandi al volante. Le prestazioni dichiarate dalla Casa parlano di una velocità massima di 179 km/h che diventano 186 con l'automatico, e un'accelerazione da 0 a 100 km/h di 10 secondi netti, 10,9 con il cambio automatico-sequenziale. I dati relativi ai consumi parlano di una media pari a 6,0 l/100 km (versione 2WD) e 6,4 l/100 km (versione  AWD), mentre le emissioni sono rispettivamente di 157 g/km di CO2 e 169 g/km di CO2. In un secondo momento sono attesi un altro turbodiesel più piccolo da 1.7 litri e 145 CV e un benzina 1.8 litri da 125 CV.

Ogni esigenza ha la sua trazione

Come tutti i SUV comapatti di nuova generazione anche la Korando può essere ordinata con la sola trazione anteriore o con quella integrale denominata AWD, a seconda delle esigenze e all'uso che il possibile acquirente ne voglia fare. La maggior parte delle persone che acquistano un SUV lo usano prevalentemente su strade asfaltate, in questo caso la sola trazione anteriore si rivela più indicata a causa del prezzo d'acquisto inferiore e dei consumi di carburante sensibilmente più bassi.

Per gli amanti del fuoristrada c'è invece la trazione integrale AWD completamente automatica: infatti l'inserimento e il controllo delle quattro ruote motrici avviene autonomamente e solo quanto le condizioni di scarsa aderenza lo richiedono. In caso di bisogno, e solo a velocità al di sotto dei 40 km/h, il conducente può azionare manualmente tramite un tasto posizionato sopra la consolle il comando "Lock Mode" che permette la distribuzione della potenza tra l'asse anteriore e quello posteriore, il tutto assistito dai sistemi elettronici come l'ESP e l'ABS. Le doti fuoristradistiche del crossover di Seul sono coadiuvate dal corpo vettura che vanta un'altezza da terra di 180 mm, un angolo d'attacco pari a 22,8° e di uscita di 28,2°.

Parte da 21.990 euro

La Korando è disponibile negli allestimenti C e Classy: il primo offre di serie climatizzatore manuale, impianto hi-fi con lettore di MP3, entrata USB e connessione Bluetooth, i cerchi in lega da 16 pollici e i sensori di parcheggio. La sicurezza attiva e passiva è assicurata dai 6 airbag, dall'ESP con funzione antiribaltamento, dall'aiuto nelle partenze in pendenza e dai poggiatesta attivi. L'allestimento "Classy" offre in più il climatizzatore a controllo elettronico bi-zona, interni in pelle e tessuto, sedili riscaldabili, specchietti elettrici,e cerchi in lega da 18 pollici.

La gamma Korando si apre con la versione Korando 2.0 e-XDi C 2WD manuale in allestimento C, venduta a partire da 21.990 euro; per avere il cambio automatico-sequenziale bisogna sborsare 2.000 euro in più, stessa cifra che bisogna sborsare per la trazione con quattro ruote motrici. La versione Top di gamma è rappresentata dalla Korando 2.0 e-XDi Classy AWD automatica che viene offerta a 27.950 euro.

Se vuoi aggiornamenti su SSANGYONG KORANDO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 21 gennaio 2011

Altro su SsangYong Korando

SsangYong Korando 2014, le immagini ufficiali
Anteprime

SsangYong Korando 2014, le immagini ufficiali

La Casa coreana rinnova il suo apprezzato SUV con sapienti modifiche che ne migliorano l’estetica e la fruibilità.

SsangYong Korando, primo contatto
Ultimi arrivi

SsangYong Korando, primo contatto

Il compatto suv coreano torna alla ribalta grazie ad una rinnovata caratterizzazione estetica.

SsangYong Korando GPL 4x4: prezzo da 22.900 euro
Ultimi arrivi

SsangYong Korando GPL 4x4: prezzo da 22.900 euro

La SsangYong Korando a GPL è offerta da oggi in abbinamento alla trazione integrale in un unico allestimento dalla ricca dotazione.