Alfa Romeo Giulia Sport Edition: debutta negli showroom italiani

La nuova serie speciale a tiratura limitata si distingue per il look sportivo e la sua ricca e tecnologica dotazione di serie.

Alfa Romeo Giulia Sport Edition: debutta negli showroom italiani

Tutto su: Alfa Romeo Giulia

di Francesco Donnici

11 giugno 2018

L’Alfa Romeo Giulia debutta negli showroom italiani della Casa del Biscione con una nuova ed accattivante versione battezzata “Sport Edition” capace di esaltare il lato dinamico della vettura e nello stesso tempo di offrire ottimi vantaggi economici per la clientela. La nuova Alfa Romeo Giulia Sport Edition si distingue esteticamente per una serie di nuovi dettagli dal carattere “racing” come ad esempio il fascione paraurti anteriore dotato di prese d’aria di maggiori dimensioni, mentre quello posteriore sfoggia un estrattore che ingloba il doppio scarico sportivo, senza dimenticare l’accattivante cornice dei cristalli rifinita in nero lucido.

All’interno dell’abitacolo troviamo invece il Pack Sport Interior offerto di serie che comprende il volante sportivo rivestito in pelle e dotato di palette del cambio in alluminio. Quest’ultimo materiale viene utilizzato anche per personalizzare la plancia, il tunnel centrale e i pannelli porta. La dotazione di accessori comprende inoltre numerosi sistemi e dispositivi dedicati ad offrire il massimo del comfort e della tecnologia: non mancano ad esempio lo specchietto retrovisore centrale elettrocromico, il divano dietro abbattibile nelle frazioni 40/20/40, il sistema di infotaiment Alfa Connect Nav 6,5″ capace di gestire il sistema di navigazione satellitare GPS con mappe 3D l’impianto audio e la connettività per smartphone compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

La Giulia Sport Edition può essere abbinata a due differenti motorizzazioni, diesel o benzina, entrambe equipaggiate con il sofisticato cambio automatico a doppia frizione con otto marce. La proposta a gasolio è rappresentata dal 2.2 litri Turbo Diesel. Questa unità sfrutta un turbocompressore a geometria variabile ad attuazione elettrica capace di minimizzare gli effetti negativi del Turbo-lag e nello stesso tempo di offrire la massima efficienza. I 180 CV espressi dal motore consentono un’accelerazione dichiarata da 0 a 100 km/h in appena 6,8 secondi, mentre la velocità di punta è di 230 km/h. Sul fronte dei benzina troviamo invece il 2.0 Turbo Benzina in grado di sviluppare 200 CV e 330 Nm di coppia massima a 1.750 giri/min. Secondo i dati dichiarati, questa unità permette alla Giulia di bruciare lo scatto 0-100 km/h in 6,7 secondi e di toccare una velocità di punta di 235 km/h.

La nuova Alfa Romeo Giulia Sport Edition può essere già ordinata ad un prezzo di 47.000 euro, relativo ad entrambe le motorizzazioni. La nuova versione potrà essere acquistata anche con una nuova formula che prevede un canone mensile di 290 euro.