Lancia Ypsilon 2018: nuovi allestimenti per la citycar chic

La rinnovata gamma della Lancia Ypsilon 2018 verrà offerta ad un prezzo promozionale che parte da 9.500 euro.

Lancia Ypsilon 2018: nuovi allestimenti per la citycar chic

Tutto su: Lancia Ypsilon

di Redazione

09 febbraio 2018

Il Gruppo FCA aggiorna la Lancia Ypsilon, una cittadina dallo stile chic che, nonostante non sia più giovanissima, mantiene il secondo posto nella classifica italiana di vendite. Le novità non puntano a stravolgere l’essenza della vettura, ma vogliono semplicemente esaltare il lato esclusivo di questo apprezzato modello. La rinnovata Ypsilon 2018 presenta tre allestimenti, battezzati Elefantino Blu, Gold e Platinum.

Ypsilon Elefantino Blu

La Ypsilon Elefantino Blu si caratterizza esteticamente per i dettagli in Total Black dedicati alla mascherina e anteriore e alle calotte degli specchietti laterali che ben si raccordano con stile e con il colore delle maniglie delle portiere e delle coppe ruota da 15 pollici. Non manca inoltre un inserto dedicato alla griglia frontale realizzato in uno speciale polimero con un disegno creato da tante piccole Ypsilon. L’allestimento si riconosce dalla presenza di un piccolo elefantino di colore blu posizionato sul montante centrale. All’interno troviamo i rivestimenti dei sedili in tessuto Chevron dévoré con maglie tecniche ingrandite, mentre lateralmente spiccano gli inserti in tessuto tecnico star neri, mentre plancia e pannelli sono rifiniti in un nuovo materiale effetto seta dalla tinta grigio melange La dotazione di serie comprende invece climatizzatore manuale, sedile posteriore sdoppiabile, impianto audio con e la radio comandi al volante, connessione Bluetooth e presa USB.

Ypsilon Gold

Il livello intermedio denominato “Gold” punta molto sull’eleganza e la raffinatezza di dettagli e materiali, sfoggiando alcuni dettagli esterni in nero lucido come gli specchietti laterali e manubrio rovesciato impreziosito da una finitura in nero lucido, così come gli specchietti esterni e l’elemento estetico del manubrio rovesciato che identifica questa versione. Il kit estetico viene completato dalle maniglie cromate delle portiere e dai cerchi in lega “Style” da 15 pollici.

Per i rivestimenti interni si è optato per il tessuto Jacquard che si distingue per un accostamento che incrocia macro Chevron e treccia stilizzati, inoltre tutto l’abitacolo come colore dominante il nero abbinato a fili oro o blu, a seconda dell’interno. La fascia centrale della plancia e i pannelli porta vantano un rivestimento in nero lucido con effetto seta al tatto, mentre nella console spicca il sistema multimediale Uconnect con schermo “touch” da 5 pollici, a cui si aggiungono volante e cuffia del cambio in pelle, sensori di parcheggio posteriori, scarico cromato, e specchietti elettrici.

Ypsilon Platinum

Al top di gamma troviamo l’allestimento Platinum che porta in dote cromature dedicate a calandra, calotte degli specchietti,  maniglie delle portiere ed inserto frontale, non mancano inoltre i cerchi in lega da 15 pollici specifici per questa versione. L’abitacolo si distingue per un ambiente lussuoso e ricercato grazie all’uso di materiali nobili come i rivestimenti in Alcantara disponibili in due differenti tinte: tortora e classic blue. La fascia plancia e i pannelli porta con effetto seta al tatto sono disponibili nel colore nero lucido abbinato agli interni tortora e blu per la seconda variante. Nella dotazione di serie spiccano i cristalli oscurati e il climatizzatore automatico.

Tutte le versioni possono essere abbinate alle unità a benzina, diesel o GPL. L’offerta parte dal benzina 1.2 litri da 69 CV, proposto anche nella variante bifuel a GPL. Un gradino sopra troviamo il bicilindrico 0.9 TwinAir da 80 CV bi-fuel a metano, mentre i diesel sono rappresentati dal noto 1.3 litri Multijet da 95 CV. La vettura sarà protagonista di un “Porte Aperte” nei giorni 10 e 11 e 17 e 18 febbraio e al momento del verrà offerta ad un prezzo di partenza di 9.500 euro con finanziamento Menomille.